Gare

Flavio Roda: un momento particolare

Il Circo Bianco approda in Italia ed è il momento per il Presidente FISI, Flavio Roda, di fare il punto su questa prima parte della stagione. “Viviamo un momento un po’ particolare – dice Roda – nel quale molti infortuni hanno colpito tanti atleti di vertice, condizionando un po’ l’ambiente. Mettiamo sul piatto della bilancia il fatto che atleti come Federico Pellegrino, i biathleti, gli slittinisti, i giovani dello snowboard e del freestyle si sono dimostrati in ottima condizione fisica e mentale e stanno realizzando risultati importanti”.

“Per quanto riguarda lo sci alpino – prosegue Roda – alcuni segnali importanti sono già arrivati. Io stesso mi aspettavo qualcosa in più, come era normale attendersi, soprattutto arrivando da una stagione entusiasmante come quella passata. Sono anche convinto, però, che tutta l’attività svolta durante la fase di preparazione prima o poi pagherà. Non è il momento di aggrapparsi a strane spiegazioni o lasciarsi andare al nervosismo, ma anzi è il tempo di proseguire nella massima serenità e con la massima determinazione l’attività, senza farsi condizionare da pressioni esterne. Atleti e tecnici devono sapere che la Federazione ha la massima fiducia nel lavoro di tutti e che già le gare italiane potranno dare risposte importanti”.
da fisi.org

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment