Gare

Fondo: Scardoni e Salvadori campioni italiani

Gli atleti delle Fiamme Gialle Lucia Scardoni e Giandomenico Salvadori sono i nuovi campioni italiani di fondo tecnica classica. Questo il verdetto dopo la 10 km femminile e la 15 km maschile disputate sull’anello di Gares (BL). Nella prova individuale in tecnica classica femminile Lucia Scardoni atleta di Bosco Chiesanuova è partita con il numero 5 e dopo 3 km ha raggiunto Ilaria Debertolis (Fiamme Oro) che partiva 30″ davanti a lei. Scardoni continuava ad incrementare il vantaggio sulle avversarie mentre Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e Caterina Ganz (Fiamme Gialle) sul filo dei secondi si contendevano il secondo posto sul podio. Più distanziate le altre atlete. Al termine dei 10 km Lucia Scardoni ha vinto con il tempo 28’55″7, 2a Caterina Ganz (Fiamme Gialle) a 16″8 e 3a Sara Pellegrini (Fiamme Oro) a 21″7. Nella categoria Under 23 il titolo italiano va a Caterina Ganz che ha preceduto Erica Antoniol (Fiamme Oro) e 3a Ilenia Defrancesco (Cs Esercito).

Nella categoria maschile prova superlativa di Giandomenico Salvadori (Fiamme Gialle) che ha percorso i 15 km con il tempo di 37’51.6, 2° Dietmar Noeckler (Fiamme Oro) distanziato di 10″6 e 3° Giorgio Di Centa (Carabinieri) a 27″5. Negli Under 23 Sebastiano Pellegrin (Fiamme Oro), 4° assoluto, ha vinto nel tempo di 38’26″9, 2° Tommaso Dellagiacoma (Fiamme Oro) a 58″6 e 3° Stefan Zelger (Cs Esercito) a 1:14″2.

Organizzazione impeccabile affidata allo sci club Canale d’Agordo e Gs Castionese che hanno predisposto al meglio il tracciato di gara. Si è disputata anche una gara regionale valevole come finale del circuito ragazzi e allievi e valevole per i campionati regionali nelle categorie giovani-senior.

Sara Pellegrini e Sergio Rigoni (Fiamme Oro) conservano la leadership nella classifica assoluta provvisoria di Coppa Italia Sportful. Stefano Dellagiacoma e Francesca Corbellari si riconfermano tra gli under 23. Tra i civili Florian Cappello e Francesca Corbellari continuano ad essere leader.
(U.S.- Fabio Becchis)

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment