Gare

Franci Marsaglia bis in combinata, Franzoni e Paini oro condiviso

Franci Marsaglia slalomista per un giorno, si potrebbe dire, visto che un’ottima manche tra i rapid gates le consente di conquistare anche l’oro in combinata. Elena Curtoni è stata 5 centesimi più veloce in realtà, ma ce ne volevano altri tre per passarle davanti. Karoline Pichler è stata ancora più brava di entrambe ed è per questo che è riuscita a risalire fino al quarto posto, ma poiché al terzo c’è la serba Ignjatovic, ecco che il bronzo, il secondo agli Assoluti di quest’anno (bronzo in gigante s Livigno) è suo!

Per la categoria Giovani successo di Ilaria Ghisalberti che riesce a tenersi dietro, come nel superG Sara Allemand anche lei dei Carabinieri. Bronzo per la valdostana Alice Cabala.

In campo maschile si registra il primo titolo italiano assoluto sia per Giovanni Franzoni che per Federico Paini. Così 19enne finanziere di Manerba del Garda e il 26enne carabiniere di Verres, sono i nuovi campioni italiani della combinata alpina. Franzoni recupera sei posizioni nello slalom che ha seguito il superG della mattinata facendo registrare il miglior crono totale in 1’48″23, mentre Paini di posizioni ne recupera 5 e stacca lo stesso identico tempo.
Festa per due, dunque, nell’ultima gara della stagione e primo titolo nazionale per entrambi. Franzoni vantava come miglior risultato agli Assoluti un secondo posto in gigante a Solda nel 2020, mentre Paini non era mai salito sul podio.
Terzo posto per il 21enne finanziere di San Vigilio di Marebbe, Tobias Kastlunger, anch’egli abile nel recuperare ben 11 posizioni nello slalom.

Naturalmente Franzoni si è aggiudicato anche il titolo Giovani, davanti a Matteo Bendotti (Fiamme Oro), quarto nell’assoluta, e a Benjamin Alliod (Esercito), quinto. Lo stesso Alliod si è aggiudicato la classifica del GP Italia Giovani, davanti a Marco Abbruzzese e a Lorenzo Bini. Il GP Italia senior è andato a Paini, davanti ad Alliod e Abbruzzese.

Ordine d’arrivo AC maschile CIA Santa Caterina Valfurva

Ordine di arrivo AC Femminile CIA Santa Caterina Valfurva

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.