Gare

Franzoni continua la sua marcia di avvicinamento. 6° a Zinal

Giovanni Franzoni continua la sua marcia di avvicinamento. sesto oggi a Zinal, in Svizzera, nella Combinata Alpina di Coppa Europa. Passo dopo passo il talentino Azzurro dimostra sempre di esserci in tutte le discipline. Oggi 14esimo tempo nella prova veloce e poi in quella di slalom ha recuperato ben 8 posizioni, chiudendo con un ritardo complessivo di 97/100 sul vincitore.

La gara è stata vinta dall’atleta di casa Juel Luetolf , vent’anni, autore di una mirabolante prova tra i rapid gates che lo hanno visto passare dalla 22 esima piazza dopo la prova veloce, al comando. Prima run, abbastanza corta, sui 55 secondi da sommare alla seconda di poco più di 40″.

Sul podio anche l’ex campione del mondo di specialità Luca Aerni (+0,58), ma meglio di lui ha fatto il francese Florian Loriot, secondo a 24/100 dalla vetta, anche lui autore di un gran recupero: 19 posizioni.

Quarto posto per l’austriaco Christian Borgnaes (+0,69) che ha preceduto il forte svizzero Justin Murisier (+0,74).  A pari merito con Franzoni l’altro austriaco Stefan Babinsky.

 

Il secondo miglior italiano si è rivelato Nicolò Molteni, 22esimo. Floriam Schieder, che era sesto a metà gara, è naufragato tra i pali snodati, finendo al 32esimo posto. Poi Davide Cazzaniga 42°, Giulio Zuccarini, 44°, Martino Rizzi 63°, Federico Simoni 69° e 71é Alessandro Pizio. Sono invece usciti in slalom, Federico Paini, Simon Talacci e Pietro Zazzi

QUI LA CLASSIFICA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.