Gare

Gs Aspen: manche capolavoro di Brignone

Federica Brignone mostra tutto il suo gradimento per la pista americana di Aspen, dove colse il primo podio della sua carriera nel 2009, e porta e termine una super manche, inarrivabile per ogni altra atleta. Chiude in 59″56, unica atleta a scendere sotto il muro del minuto e stacca Mikaela Shiffrin di 94 centesimi. Al terzo posto c’è Marta Bassino, pari merito con Viktoria Rebensburg a 95 centesimi. Quindi Sofia Goggia, che ha commesso un paio di errori, incespicando anche in una porta, e ha chiuso con 1″30 di ritardo dalla compagna di squadra. Settima Manuela Moelgg, che segue Tessa Worley. Per l’Italia si piazza al 17/o posto Irene Curtoni ed è 24/a Laura Pirovano.

Con la finale di Aspen si aprono importanti orizzonti, alla caccia di un record che darebbe ulteriore lustro al primo posto nella classifica per nazioni femminile già comandata dall’Italia. Il massimo dei podi ottenuti in una sola edizione di coppa nella specialità del gigante risale alla stagione 2007/08, quando furono dieci i piazzamenti grazie ai cinque trionfi di Denise Karbon (poi vincitrice della coppa di cristallo), a cui aggiunse un terzo posto, a due secondi posti e un terzo posto di Manuela Moelgg e a un terzo posto di Nicole Gius. Seguono gli otto podi del 2002/03, 1996/97 e di questa stagione, una serie che potrebbe ancora essere aggiornata.
La seconda manche prenderà il via alle 18.30 con diretta su Eurosport e Rai Sport.

Ordine d’arrivo prima manche GS femminile Aspen:
1 BRIGNONE Federica ITA 59.56
2 SHIFFRIN Mikaela USA 1:00.50 +0.94
3 BASSINO Marta ITA 1:00.51 +0.95
3 REBENSBURG Viktoria GER 1:00.51 +0.95
5 GOGGIA Sofia ITA 1:00.86 +1.30
6 WORLEY Tessa FRA 1:01.01 +1.45
7 MOELGG Manuela ITA 1:01.16 +1.60
8 DREV Ana SLO 1:01.39 +1.83
9 GAGNON Marie-Michele CAN 1:01.61 +2.05
10 MEILLARD Melanie SUI 1:01.65 +2.09
11 WILD Simone SUI 1:01.68 +2.12
12 LOESETH Nina NOR 1:01.75 +2.19
13 MOWINCKEL Ragnhild NOR 1:01.93 +2.37
14 KIRCHGASSER Michaela AUT 1:02.00 +2.44
15 FRASSE SOMBET Coralie FRA 1:02.01 +2.45
16 VLHOVA Petra SVK 1:02.12 +2.56
17 CURTONI Irene ITA 1:02.15 +2.59
18 HECTOR Sara SWE 1:02.16 +2.60
19 BAUD MUGNIER Adeline FRA 1:02.25 +2.69
20 HOLDENER Wendy SUI 1:02.27 +2.71
20 WEIRATHER Tina LIE 1:02.27 +2.71
22 STUHEC Ilka SLO 1:03.02 +3.46
23 TRUPPE Katharina AUT 1:03.36 +3.80
24 PIROVANO Laura ITA 1:03.51 +3.95
MARSAGLIA Francesca ITA DNF

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment