Gare

Giochi 2018-Fondo: clamoroso oro delle americane

Ti puoi aspettare sempre di tutto alle Olimpiadi, ma nel fondo non è così semplice trovarsi davanti a risultati inattesi. Le forze in campo si conoscono, soprattutto al femminile, norvegesi, svedesi, russe… Invece no, perché l’oro al collo della Team sprint ce l’hanno Kikkan Randall e Jessica Giggins, by United State of America! Davvero incredibile come le americane hanno conquistato il metallo più prezioso. Lo hanno voluto fin dal primo lancio e hanno coronato un sogno. Decisiva la volata della quotata Diggins che ha fatto fuori niente meno che Stina Nilsson in coppia con Charlotte Kalla. Per non parlare del cedimento inatteso nella Norvegia di Marit Bjoergen e Maikem Falla. Insomma, una finale davvero avvincente, resa eletrizzante pèroprio da Jessica Giggins e il suo ultimo giro che il fondo ricorderà a lungo

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment