Gare

Gran Fondo Val Casies: iscrizioni ancora aperte

La Gran Fondo Val Casies sta lavorando per dare il via alla trentaquattresima edizione di una competizione che non ha mai interrotto la sua storia dal 1984. Anche quest’anno si prevede una edizione fortunata grazie all’ondata di neve arrivata nella Valle di Casies (BZ) che ha reso soffice e candido il manto imbiancato. Le iscrizioni per essere fra i protagonisti della trentaquattresima edizione del 18 e 19 febbraio sono ancora a disposizione degli appassionati, nonostante un ampio numero di pettorali sia già “andato a ruba”. Fino al 31 gennaio le tariffe di partecipazione saranno le seguenti: 48 euro per la gara in tecnica classica, 49 euro per quella in tecnica libera, 79 euro per entrambe e 39 euro per la rilassante Just for Fun, riservata agli esordienti del fondo che vorranno gustarsi la Gran Fondo Val Casies senza particolari ansie di classifica. Per partecipare alla Just for Fun non saranno necessari né tessera FISI né certificato medico.
Quest’anno la Gran Fondo Val Casies verrà tributata di uno speciale onore con la diretta sui canali di Rai Sport dalle ore 11 alle ore 12.30 di domenica 19 febbraio. Un maxischermo verrà inoltre allestito subito dopo la finish line, per permettere a tutti i presenti di non perdersi nemmeno una fase della contesa. I 42 km di tracciato sono quasi ultimati, elevando nuovamente il comitato organizzatore ad eccellenza “costruttiva” delle granfondo nazionali dedicate agli sci stretti. La Gran Fondo Val Casies è un’opportunità ideale, sottolinea il comitato organizzatore, anche per “rimuovere qualche cuscinetto adiposo di troppo” dopo le abbuffate delle festività natalizie. E sarà anche un’occasione per ritrovarsi tutti assieme, anche fra colleghi, cimentandosi con qualcosa di diverso anche al di fuori dell’orario di lavoro, basteranno tre compagni di squadra, uomini o donne, disposti a percorrere 30 km ciascuno per tenere alto l’onore aziendale trascorrendo una magnifica giornata lontani dall’“habitat” lavorativo, immersi nel cuore della natura della bella vallata altoatesina. Ma per far sì che ciò accada ci si dovrà affrettare, il termine ultimo per registrarsi alla “Business Run 90 km” sarà il 31 gennaio.

Il programma sarà ancora una volta allettante, con i competitors chiamati a gareggiare lungo le consuete distanze di 30 e 42 km, dedicando la giornata di sabato alla tecnica classica e quella di domenica alla tecnica libera, ricordando inoltre che sul percorso di 42 km in tecnica libera verranno assegnati punti FIS, mentre quest’ultimo percorso e quello di 30 km al femminile saranno inoltre valevoli per la Coppa Italia, portando i migliori fondisti a sfidarsi sulle nevi della Valle di Casies, manifestazione che sta acquisendo sempre maggior prestigio e che è inoltre entrata a far parte del rinomato circuito di eventi altoatesini Südtiroler Lead-Event.
Il comitato ricorda inoltre che i ragazzi nati nel periodo 20.02.1999 – 19.02.2001 riceveranno uno sconto sulle quote d’iscrizione, mentre per i titolari del Pass Euroloppet le tariffe rimarranno le stesse anche dopo il 31 gennaio, ovvero 48 euro per la tecnica classica, 49 euro per la tecnica libera e 79 euro per entrambe.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment