Gare

Gregorio Bernardi miglior aspirante nel superG GPI di Sella Nevea

Gregorio Bernardi miglior aspirante nel superG GPI di Sella Nevea
Gregorio Bernardi
dello Sci Club Sestriere conquista la vittoria nella classifica del Grand Prix Italia Aspiranti nel superG disputato ieri a Sella Nevea, ultimo atto di gare organizzate da Unione Sportiva Camporosso di Tarvisio assieme a Cancro Primo Aiuto Onlus.

La classifica assoluta è stata preda del transalpino pirenaico Adrien Fresquet (Ski Club de Peyragudes) che ha ottenuto il miglior tempo, fermando i cronometri a 46”05, con un vantaggio di 20/100 sul connazionale Victor Schuller (Club des Sport Val d’Isère) e di 38/100 sullo statunitense Erik Arvidsson.

Migliore degli italiani il comasco Nicolò Molteni (Centro Sportivo Esercito), ottavo. Nel Grand Prix Italia Seniores primo il carabiniere Federico Paini, dodicesimo assoluto, seguito dal commilitone Andrea Maddii, quattordicesimo al traguardo.

Il terzo classificato nel circuito istituzionale Seniores è il valdostano Benjamin Jacques Alliod (Centro Sportivo Esercito), ventesimo assoluto e primo nel Grand Prix Italia Giovani, davanti all’altoatesino Maximilian Ranzi (Ski Club Vigiljoch Amateursportverein, ventiduesimo assoluto) e al finanziere veneto Giacomo Dalmasso, ventinovesimo assoluto.

Nella classifica del Grand Prix Italia Aspiranti dietro a Gregorio Bernardi, che ha concluso al trentottesimo posto assoluto, si sono piazzati Gabriel Masneri (Radici Group, trentanovesimo assoluto) e Giulio Carlo Arduino, quarantesimo assoluto. Non era in gara per il Grand Prix, in quanto inserito nelle squadre nazionali, il genovese Matteo Franzoso, che ha chiuso in sedicesima posizione.

Nella seconda discesa libera disputata giovedì, la vittoria è andata al forte svizzero Nils Mani (Ski Club Schwenden).

L’elvetico ha tagliato il traguardo con il tempo di  1’23”87, con 38/100 di vantaggio sul francese Victor Schueller (Club des Sport Val d’Isère) e 52/100 sul comasco Nicolò Molteni (Centro Sportivo Esercito) che fa parte della Nazionale azzurra di Coppa Europa.


Nel Grand Prix Italia Seniores primo il valdostano Benjamin Alliod (Centro Sportivo Esercito), ventunesimo assoluto, che ha preceduto di una posizione il genovese Marco Abbruzzese (Fiamme Oro) ventiduesimo assoluto. Terzo nella classifica del circuito istituzionale Andrea Maddii (Carabinieri), ventiquattresimo assoluto.
Alliod e Abbruzzese sono anche i primi due nel Grand Prix Italia Giovani, con Maximilian Ranzi (Ski Club Vigiljoch), ventottesimo assoluto, ad occupare il gradino più basso. Gregorio Bernardi miglior aspirante

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.