Gare

Gs Folgaria, ancora Holtmann a metà gara, 12esima Bertani

Nel secondo GS di Coppa Europa in corso di svolgimento a Folgaria, Holtmann si trova ancora la comando a metà gara, dove Luisa Bertani è 12esima. La norvegese sta dimostrando ancora una volta di avere un passo in più rispetto a tutte.

Anche se sono soltanto 10 i centesimi che ha di vantaggio sulla francese Dorian Escane. Più staccata la compagna di squadra di Mina Fuerst, Maria Therese Tviberg che perde 45/100. Luisa Matilde Maria Bertani è ancora una volta la migliore delle Azzurrine.

Dodicesimo posto per lei a +1″24 con Roberta Midali finalmente sugli scudi grazie a una buona manche che l’ha portata provvisoriamente in 13esima pizza, a +1″30. Due centesimi in più per Valentina Cillara Rossi.

Fuori dalle 30 tutte le altre italiane. Karoline Pichler  41esima, Francesca Fanti 47esima seguita da Vivien Insam.
Alle 12:00 la seconda manche, nella speranza che le alte temperature riescano a mantenere un terreno compatto il più possibile.

Ieri la norvegese Holtmann ha nettamente vinto il primo dei due giganti, precedendo Sara Rask (oggi quarta a +0,77)  e Tina Robnik. Bertani è stata la migliore delle nostre con un 13esimo posto, dopo l’ottimo quinto ottenuto nella prima manche. Oggi speriamo accada proprio l’inverso!

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.