Gare

IIa prova DH Lake Louise: Weidle leader

Nella seconda parte della pista la tedesca Kira Weidle è stata nettamente migliore di tutte le altre. Forse già in formula gara ha rifilato ben 59/100 all’austriaca Nicole Schmidhofer, specializzata in best time nel training, e 79/100 alla ritrovata slovena Ilka Stuhec. Poi, a poco meno di un secono, Lara Gut-Behrami. Nadia Fanchini si è rivelata la migliore delle nostre: con un ritardo di 1″73 stacca l’undicesimo miglior tempo, quindi davanti a Tina Weirather e a Ester Ledecka. 22esima Federica Brignone che ha dimostrato di aver preso maggiore confidenza con la velocità, dopo la prova lenta di ieri. Appena dietro (24esima) Nicol Delago, 30esima Francesca Marsaglia, 33esima Elena Curtoni. Anna Hofer molto più indietro a quasi 5 secondi.
La tedesca Kira Weidle, che ha appena 22 anni, già l’anno scorso sorprese le big cogliendo un ottimo ottavo posto nella discesa vinta da Shiffrin (che oggi non c’è) davanti a Rebensburg e Gisin. Non fu un colpo di fortuna perchéa Cortina riuscì a concludere al nono posto. prima di allora si era messa in luce nelle gare veloci di Coppa Europa.