Gare

il doppio rosso del “Sindaco” Paris

Il Sindaco Dominik Paris è stato così “illegale”oggi da meritarsi il doppio rosso.
Ma no, che avete capito. Nessuna scorrettezza, nessun fallo in gioco pericoloso e nemmeno proteste da espulsione.

Il primo equivale al pettorale rosso di leader. Il secondo quello della classifica generale. Questo capita quando vinci le due discese libere di Bormio.

Motivo per cui il Sindaco di Bormio Roberto Volpato, gli ha voluto donargli le chiavi della città assieme alla stessa fascia da primo cittadino.

Insomma, un trionfo su tutta la linea che Dominik Paris commenta così: “Gara non perfetta, sono partito bene ma fino alla Carcentina non ho sciato benissimo.

Da lì in poi abbastanza bene, peccato aver beccato il vento nella parte finale. Il doppio pettorale rosso? Non penso a queste cose, non abbiamo fatto neanche la metà delle gare quindi manca ancora tanto.

Spero di portare questa buona sciata e questa buona fluidità anche a gennaio. Rimango concentrato in vista della combinata alpina di domani in un superG difficilissimo ma nel quale conterà già fare la differenza”.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.