Il gruppo dei Giovani in allenamento allo Stelvio sotto le direttive di Max Carca
Gare

Il Gruppo Osservati in allenamento allo Stelvio

Il Gruppo Osservati dello sci alpino si trovano allo Stelvio in allenamento sotto le direttive di Massimo Carca e si intratterranno sul ghiacciaio fino al 14 luglio. Si tratta del programma di allenamento stilato in collaborazione con i Comitati Regionali.  Il gruppo è composto da nove ragazzi e undici ragazzi. I ragazzi: Martino Rizzi, Federico Scussel, Marco Abbruzzese, Alberto Battisti , Tommaso Saccardi, Luca Isabella, Davide Seppi, Goffredo Mammarella  e Corrado Barbera. Le ragazze Laura Steinmair, Elisa Pilar Lucchini, Sophie Mathiou, Diletta Flavia Giordano, Ellen Pedevilla, Alice Pazzaglia, Alessia Guerinoni, Annette Belfrond, Laura Rota, Andrea Craievich  e Martina Piaggio.

Il gruppo deigli Osservati in allenamento allo Stelvio sotto le direttive di Max Carca

Ad assistere il Gruppo Osservati anche l’allenatore responsabile della squadra C femminile Angelo Weiss, i tecnici Matteo Ponato, Ivan Imberti e Riccardo Coriani. Poi i tecnici dei Comitati Regionali Franco Cadin (Asiva), Marco Gullino (Alpi Occidentali), Simone Stiletto (Alpi Centrali), Dario Della Libera (Friuli Venezia Giulia), Enrico Vicenzi (Trentino) e Andrea Sonda (Trentino).

La premessa di Massimo Carca: “Siamo a metà di questa prima tappa del percorso dedicata all’addestramento. Nelle prime due giornate abbiamo utilizzato maggiormente gli sci da slalom, sfruttando ogni condizione della neve, da quella perfetta di oggi alle buche di giorni scorsi. C’è stato tempo persino per un po’ di skicross e nei prossimi giorni punteremo l’attenzione in gigante su una pista ondulata.

Carca ha poi proseguito: “L’obiettivo degli allenatori è anche quello di organizzare una giornata in supergigante. Conosciamo dal punto di vista tecnico tutti questi ragazzi, però è importante osservarli prima di proporre qualcosa. Siamo molto soddisfatti dell’aiuto dei tecnici dei comitati regionali, ringraziamo anche la società impianti del ghiacciaio che ci permette di variare nel modo più completo le piste in base alle nostre esigenze”.

L’elenco completo dei ragazzi: dai Gruppi militari: Laura Steinmair (Carabinieri), Martino Rizzi (Fiamme Oro), Alberto Battisti (Esercito) e Goffredo Mammarella (Carabinieri). Trentino: Luca Isabella e Davide Seppi. Veneto: Federico Scussel. Piemonte: Martina Piaggio, Marco Abbruzzese e Corrado Barbera. Appennino emiliano: Alice Pazzaglia e Tommaso Saccardi. Valle d’Aosta: Annette Belfrond, Elisa Pilar Lucchini e Sophie Mathiou. Alpi Centrali. Laura Rota e Alessia Guerinoni. Campania: Diletta Flavia Giordano. Alto Adige: Ellen Pedevilla. Friuli: Andrea Craievich.
Approfondimenti: www.fisi.org 

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.