Gare

In 5 sul podio per colpa di quei 3!

Può essere considerato senz’altro un risultato insolito, ma non impossibile considerando anche il tipo di gara dove si è consumato questo triplo parimerito tra Aksel Lund Svindal, Dominik Paris e Aleksander Aamodt Kilde. Un superG di poco più di un minuto senza le parti più difficili. Non è la prima volta che capita, ma 5 atleti sul podio non si sono mai visti a meno di andare a scartabellare meglio la storia intera dello sci. Si ricorda un terzetto nel 2006 quando Lindsey Vonn, Nadia Styger e Michaela Dorfmeister vinsero la discesa di Kvitfjell o a Sölden con le tre vincitrice del gigante Maze, Hosp e Flemmen. Ma in 5 è davvero incredibile!

Lindsey Kildow, Michaela Dorfmeister e Nadia Styger

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment