Gare

Inner il più veloce nella short Streif. Tra i primi anche Casse, Paris e Bosca

Inner il più veloce nella short Streif. Tra i primi anche Casse, Paris e Bosca
In una Streif accorciata, a causa delle condizioni climatiche, con vento in quota. Christof Innerhofer ha fatto registrare il tempo migliore. Certo è che non si è potuto affrontare alcuni dei punti più interessanti e affascinanti della Streif poiché si è partiti all’altezza della Alte Schneise, sotto la Steilhang. Tratto iniziale, dove, comunque, il nostro Inner si è sempre trovato molto bene.

Con 1 minuto e 10″ secondi di discesa il velocista Azzurro ha chiuso davanti al francese Johan Clarey con 16 centesimi di margine. Oltre il secondo il ritardo di tutti gli altri, come e lo svizzero Niels Hintermann, terzo tempo a + 1″05.

Un centesimo in più e troviamo Mattia Casse, quarto davanti a Dominik Paris, +1″07. Quindi il primo austriaco e chi se non Matthias Mayer, sesto a +1″17.

Tra i top ten figura anche Guglielmo Bosca che ha chiuso a +1″24, mentre Matteo Marsaglia, secondo ieri, oggi se l’è presa comoda chiudendo a +2″18. Buone linee per Pietro Zazzi che anche oggi – come ieri – se l’è cavata bene, facendo segnare il 23esimo tempo.

Tra i favoriti, Beat Feuz si è alzato a +1″36, Marco Odermatt a +1″48, Vincent Kriechmayr appena davanti a Guglielmo a +1″22.

Ricordiamo che la tre giorni di Kitzbühel da ieri ha un nuovo programma, modificato a ragion di meteo. Domani p confermata la prima discesa alle 11:30. la seconda, invece è programmata per domenica alle 13:30 con l’anticipo dello slalom (10:15-13:45) al sabato, giornata evidentemente più disturbata dal cattivo tempo..

LA CLASSIFICA DELLA SECONDA PROVA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.