Gare

Innerhofer: la schiena preoccupa

Piccoli problemi per il Campione del Mondo di Garmisch Christof Innerhofer.
Il finanziere di Gais ormai da mesi  soffre di dolori alla schiena che lo hanno costretto ad interrompere gli allenamenti a Les Deux Alpes.
Dopo vari consulti, ora i medici hanno finalmente scoperto dove nasceva il problema.
Il 31 luglio avrà un ulteriore visita, con una infiltrazione nelle articolazioni delle faccette L5.
La speranza è che il dolore scompaia in modo da permettergli di partire il 24 agosto per gli allenamenti in Argentina.
Nei giorni scorsi disavventura in auto per Christof, nei pressi di Bussolengo, e’ stato violentemente tamponato. Danni alla vettura, colpo di frusta al collo e leggero spostamento di una vertebra.
Inner si e’ recato due volte al Pronto Soccorso di Brunico, visto che soffriva di giramenti di testa e forti dolori al collo.
Per il momento gli sono stati prescritti 10 giorni di riposo assoluto, in attesa di un ulteriore accertamento.
"Non e’ un periodo fortunato – dichiara Christof Innerhofer – ma sono un ottimista di natura, per cui spero che tutto si sistemi al più presto, devo essere in forma dal punto di vista fisico, la prossima sarà una stagione importante con i Mondiali di Schladming".

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment