Gare

K Wengen: Marco Schwarz su tutti

Il giovane austriaco brinda per la sua seconda vittoria in Coppa del Mondo, dopo quella ottenuta nel citu event di Oslo. Proprio per questo, ovvewro per la particolarità di quella gara, si può dire che la prima gara vera viunta sia proprio questa. Esattamente come accadde l’anno scorso in questa gara a Victor Muffat-Jeandet, oggi secondo, a 42/100, quindi davanti al suo capitano Alexis Pinturault, terzo a 1″12. I maligni sussurrano: per forza ha vinto Schwarz, non c’era Hirscher! Il riferimento al blocco psicologico che il giovane ha dimostrato nello slalom di Zagabria e di Adelboden (entrambe le occasioni primo dopo la prima manche e poi uscito nella seconda) non è puramente casuale! Affari austriaci.. Noi siamo invece felici per l’ottavo posto di Riccardo Tonetti bravo a difendersi anche in discesa, dopo una discreta prima prova di slalom. Al decimo posto Christof Innerhofer. Il risultato ci sta, ma preoccupa invece un po’ il distacco che l’Azzurro ha preso dagli alrtri discesisti. Speriamo l’abbia presa soilo un po’ così, da combinata diciamo…

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment