Gare

Kappa & Fisi: rinnovo fino al 2022

Il primo accordo di sponsorizzazione portava la data del 13 giugno 2011. Oggi, 5 anni e 8 mesi dopo, la partnership continua. In anticipo rispetto alla sua scadenza naturale – che avrebbe dovuto coincidere con il termine della stagione sportiva invernale 2017-2018 – l’importante contratto quadro fra il Gruppo BasicNet e la Federazione Italiana Sport Invernali viene rinnovato fino al 2021-2022 compresi. Undici stagioni sportive in tutto.

La firma dell’accordo di sponsorizzazione tecnica e di licenza esclusiva comprende l’abbigliamento gara, allenamento e tempo libero per le 14 principali discipline della FISI, per le quali verrà data continuità nello sviluppo di collezioni dedicate ed esclusive con i marchi del Gruppo BasicNet: parliamo di Sci Alpino, Sci di Fondo, Salto, Combinata Nordica, Freestyle, Snowboard, Sci di Velocità, Slittino, Skeleton, Bob, Biathlon, Skiroll e Sci d’Erba.

Grazie a questo nuovo accordo di sponsorizzazione, gli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali – dopo Sochi 2014 e Pyongyang 2018 – parteciperanno anche alle Olimpiadi Invernali di Pechino 2022 indossando in gara i loghi del Gruppo BasicNet.

Inoltre tale accordo prevede la sponsorizzazione e la licenza non esclusiva per caschi, maschere e occhiali a marchio Briko® (di cui BasicNet è titolare), con i quali verranno equipaggiati diversi componenti delle Squadre Nazionali FISI.

“Il rinnovo del contratto fra la FISI e lo sponsor tecnico Kappa® – dice Flavio Roda, Presidente della FISI – assicura agli atleti una importante continuità nell’alta qualità dei materiali da gara, garantita dal marchio piemontese grazie ad anni e anni di ricerca e sperimentazione, effettuata in collaborazione con i migliori esperti federali. La partnership, cominciata alcuni anni fa, prosegue in perfetta intesa e grazie alla massima disponibilità di Kappa®: un compagno di squadra ideale per gli anni a venire”.

Quella con la FISI – interviene Marco Boglione, Fondatore e Presidente del Gruppo BasicNet – è una delle collaborazioni più impegnative e stimolanti che si possa pensare di realizzare. Quattordici diverse discipline con esigenze continue di ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni di atleti che competono a livello mondiale. Il tutto con l’obbligo morale di primeggiare anche sul piano dell’inconfondibile stile italiano. Siamo molto soddisfatti dei risultati tecnici, stilistici e di conseguenza anche commerciali e orgogliosi per l’opportunità che la FISI ci ha concesso di poter prolungare la collaborazione fino al 2022”.
da fisi.org

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment