Gare

Kristoffersen: Hirscher il Re, il più grande!

Ecco la prima reazione dopo l’ufficialità del ritiro di Marcel, da parte del suo rivale numero uno delle ultime stagioni, Henrik Kristoffersen: Hirscher, il Re, il più grande! Così scrive il fenomeno norvegese sul suo profilo facebook. Aggiungendo: “Congratulazioni per una carriera straordinaria! Speravo che avremmo passato un’altra stagione sulla neve assieme, ma la tua decisione è totalmente comprensibile. È stato davvero un onore competere contro di te, essere il tuo rivale e diventare una specie di amico! Ora goditi il meritato riposo assieme a tuo figlio, tua moglie e la tua famiglia! Spero di rivederti presto!“.

In realtà ieri su alcuni social molti hanno ironizzato su come avrebbe reagito Henrik kristoffersen. “Starà brindando, chissà quante bottiglie ha stappato, starà suonando le campane del paese…“.

Tra l’altro Marcel Hirscher ha ieri dichiarato tra le motivazioni del ritiro, che lui non può sopportare l’idea di arrivare secondo che è il più sconfitto tra gli sconfitti. Ecco, in questo senso Kristoffersen di sberle ne ha prese parecchie, soprattutto la stagione scorsa. Anche se la medaglia d’oro conquistata ai Mondiali in gigante proprio davanti a Marcel, ha bilanciato un po’ le sconfitte patite in Coppa, dove comunque ha pur sempre vinto due giganti. E’ capitato tre volte l’anno passato che Hirscher l’abbia relegato alla piazza d’onore, nei due giganti di Adelboden e Val d’Isere e nello slalom di Levi. Poi il trancese Noel si è messo in mezzo nello slalom di Adelboden e l’elvetico Meillard in quello di Saalbach.

Ma attenzione, la storia Hirscher primo e Kristoffersen secondo (in Coppa) va in parte smentita. E’ accaduto 15 volte (Henrik 19 piazze d’onore in totale!), 8 in gigante e 7 in slalom. Ma il contrario? Quante volte Kristoffersen ha vinto e Hirscher si è piazzato immediatamente alle sue spalle? Hirscher vince, ma per soli due gare. Il norvegese è riuscito a relegare Marcel al secondo posto per ben 13 volte, tutte in slalom tranne una, il gigante di Bansko dalla passata stagione.

Dunque possiamo dire che Henrik nelle ultime 4 stagioni è stato il rivale nunero uno di Marcel, più che degno, quasi alla pari, naturalmente vittorie e coppe a parte.
Ora che l’austriaco si è ritirato, Hirscher il re, il più grande potrebbe cambiare nome!