Gare

La Saslong inizia ad animarsi, mercoledì 15 la prima prova

La Saslong inizia ad animarsi, mercoledì 15 la prima prova.
La lunga attesa per le rinomate classiche di velocità sulla Saslong è giunta al termine.

Venerdì 17 dicembre si terrà il Super-G della Coppa del Mondo di sci alpino in Val Gardena. Sseguito sabato 18 dicembre dal clou assoluto della manifestazione sportiva altoatesina con la gara di discesa libera.

Dopo un’intensa fase di preparazione, tutto è pronto per un grandioso spettacolo sportivo invernale a cui gli spettatori quest’anno potranno di nuovo assistere.

Alcuni dei migliori discesisti del mondo sono già arrivati in Val Gardena nel fine settimana e lunedì e martedì faranno le loro prime prove sulla pista del Ciampinoi. Il primo allenamento ufficiale sulla Saslong è previsto per mercoledì 15 dicembre.

Giovedì, Dominik Paris, Vincent Kriechmayr & Co. avranno invece l’opportunità di familiarizzare con le insidie della pista di discesa della Val Gardena – versione 2021 – nell’ambito della seconda prova, prima di entrare nel vivo delle due gare di venerdì e sabato. Super-G e discesa libera inizieranno entrambe alle 11.45, stesso orario di inizio anche delle due sessioni di allenamento dei giorni precedenti.

Siamo pronti per questa grande sfida. Organizzare l’evento di quest’anno è stato più difficile dell’anno scorso.

Questo perché, a differenza del 2020, quest’anno tutto è aperto e anche le strutture sciistiche funzionano a pieno ritmo. Ma al contempo è ancora necessario rispettare tutte le misure di sicurezza e proteggere il gruppo FIS nel miglior modo possibile.

Nonostante ciò, siamo preparati e non vediamo l’ora di iniziare, non solo per i numerosi atleti di alto livello che parteciperanno, ma anche per gli spettatori che potranno di nuovo seguire le gare da vicino“.

Queste le parole di Rainer Senoner, Presidente del Saslong Classic Club, ente organizzatore dell’evento.

Anche l’interesse dei media per l’evento di Coppa del Mondo in Alto Adige è grande. Oltre 220 rappresentanti dei media si sono accreditati per uno degli eventi sportivi invernali più rinomati in Italia.

Non sono solo i media a voler essere presenti in Val Gardena l’ultimo fine settimana prima di Natale, quando le stelle dello sci alpino si sfideranno sulla Saslong preparata al meglio.

Anche gli spettatori sono impazienti di seguire le gare sul posto dopo un anno di assenza a causa della pandemia. I biglietti per la 54a Saslong Classic sono ancora disponibili, sia per il Super-G di venerdì 17 dicembre che per la discesa libera di sabato 18 dicembre.

I biglietti possono essere acquistati solo online sul sito ufficiale 

A causa dell’attuale situazione pandemica causata dal Coronavirus, in Val Gardena si applicano maggiori norme di sicurezza per proteggere atleti, staff e spettatori.

Saranno ammessi come pubblico solo i tifosi in possesso del Super Green Pass,

ossia i tifosi che sono stati vaccinati contro il Covid-19 o che sono guariti da esso. È inoltre obbligatorio indossare la mascherina in tutta l’area spettatori e non ci saranno aree di ospitalità. Saslong inizia ad animarsi

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.