Gare

Lars Roesti campione Jr di discesa

L’elvetico Lars Roesti col tempo di 1’20″21 ha vinto la medaglia d’oro nella discesa libera maschile dei Campionati Mondiali Junior. E’ successo questa mattina sulla pista Volata al Passo San Pellegrino (Val di Fassa) nella seconda giornata di gare nel campionato iidato riservato agli under 21. Lars ha anticipato l’uastriaco Julian Schuetter di soli 12/100 che si è aggiudicato così l’argento. L’Austria festeggia anche il bronzo che porta la firma di Manuel Traininger, bravo e fortunato a chiudere un solo centesimo prima del norvegese Atle Lie Mcgrath, che senza due pericolose spigolate avrebbe potuto anche conquistare l’oro anziché il legno.


Miglior Azzurro, come già avevano detto le prove cronometrate, il comasco Nicolò Molteni, decimo alle spalle del forte francese, ma certamente deluso, Florian Loriot, a 83/100, quindi a soli 38/100 dal bronzo. Delusi anche gli americani che contavano su Kyle Negomir e River Radamus, finiti al sesto e ottavo posto.  La velocità elvetica, che dunque mantiene l’oro nella discesa dopo quello vinta da Marc Odermatt lo scorso anno,  invece è felice anche per il quinto posto di Josua Mettler (+0,63) e Cedric Ochsner, settimo a +0,74.
Il secondo Azzurro, Hugo Mittermair ha invece chiuso con un ritardo elevato: +1″97. Niente da fare anche per Pietro Canzio giuà in forte ritardo a metà percorso. Il triestino ha chiuso a +2″42. Non è partito invece Matteo Franzoso.
Domani il superG
Classifica provvisoria dopo i primi 30 partiti