Gare

Laura Steinmair scatenata: ieri seconda, oggi si è imposta nel gigante Fis di Bardonecchia

Laura Stenmair scatenata: ieri seconda, oggi si è imposta nel gigante Fis di Bardonecchia.
Laura Steinmair, 21enne della Valdaora, atleta dell’Amateursportclub Gsiesertal, Squadra Nazionale C, si è imposta nel secondo gigante Fis disputato oggi a Bardonecchia. Già ieri, in gara 1, aveva colto la piazza d’onore dietro a un’imprendibile Roberta Midali, prima con un secondo e mezzo di vantaggio.

Oggi, invece la 27enne dell’Esercito è uscita nella prima manche, mentre Laura si era messa alle costole di Francesca Fanti, in testa per 16 centesimi. Poi Alice Pazzaglia (+0,312) e Melissa Astegiano, ieri terza a +0,46), poco davanti alle due francesi Alizee Dahon e Axelle Chevrier.

Nella run decisiva il miglior tempo lo segna a 18enne Martina Marangon del Revolution Ski race, sfoderando una delle sue migliori manche stagionali. Il gioiellino delle Alpi Centrali, forgiata da Giorgio Ruschetti, non aveva però coperto la prima al meglio, passando dall’11esima alla settima finale.

Così Laura, col terzo tempo di manche, più lenta di Martina soltanto di 7 centesimi, è riuscita a totalizzare il tempo migliore, precedendo Francesca che invece è stata meno efficace della sua prima (decimo tempo).

Sul terzo gradino del podio la francese Alize Dahon. Il secondo tempo della seconda manche ha invece, consentito a Sara Allemand di guadagnare tre posizione finendo al sesto posto, proprio davanti a Martina, a Melissa Astegiano ottava e ad Alice Pazzaglia, nona.

Sul podio delle Aspiranti (qui sopra) sono salite nell’ordine la romana Francesca Carolli (SAI Napoli), undicesima assoluta, la chierese Maria Toja (Sci Club Lancia) quattordicesima assoluta e la sestrierina Matilde Lorenzi (Sci Club Sestriere), quindicesima assoluta.

LA CLASSIFICA

foto: Spoeìrt. News.Bz

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment