Gare

Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer già sul podio alla prima

Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer lasciano subito il segno salendo sul podio nella sprint femminile della SesongStart di Sjusjoen, in Norvegia. Si tratta di una sorta di prova generale in vista del via della Coppa del mondo che avverrà fra due settimane a Oestersund.

Ebbene nessuno ha fatto meglio della sappadina che si è imposta nella sprint femminile a cui hanno partecipato numerose leader della specialità. Sotto una fitta nevicata, graze al secondo tempo sugli sci e al doppio zero al poligono, Lisa ha raggiunto il primo sorriso di stagione.

Queste le sue prime parole: “Sono soddisfatta per aver cominciato in questa maniera. La condizione non è certamente quella ideale perchè stiamo ancora rifinendo la preparazione, ma le cose miglioreranno sicuramente nelle prossime settimane.

Ci ho dato dentro dall’inizio perchè volevo capire il mio stato di forma e sono contenta“.

Alle sue spalle si è piazzata con un distacco di 18″ la norvegese Gun Ingela Andersson, precisa al poligono quanto Lisa.

Poi la vincitrice dell’ultima Coppa del Mondo, nientemeno che Dorotha Wierer a 28″. Un errore a terra per lei e una prestazione sugli sci in crescendo. Fuori dal podio l’ucraina Semerenko, l’altra norvegese Roiseland e le tedesche Knotten e Preuss.

Al via pure Nicole Gontier, ventiduesima a +1’42” con due errori nella seconda serie e Federica Sanfilippo, ventonovesima a 2’01″9 con due errori nella prima serie.

La gara maschile è stata vinta a sorpresa da Johannes Kühn. Il tedesco si è imposto sul norvegese Filip Fjeld Andersen e ai due grandi protagonisti della Coppa del mondo Martin Fourcade e Johannes Boe, rispettivamente terzo e quarto.

Sei azzurri presenti, il migliore dei quali è stato Thomas Bormolini ventesimo con due errori.

Poi Giuseppe Montello venticinquesimo. Molto più indietro i due Azzurri più forti, Dominik Windisch 45esimo e Lukas Hofer 55esimo. Daniele Cappellari è finito 65esimo mentre Patrick Braunhofer è 73esimo.

Domani 17 novembre in programma la seconda giornata di competizioni con la disputa delle mass start.

Ordine d’arrivo sprint maschile Sjusjoen (Nor):
1. Johannes Kühn (GER) 25’40.3 (0+1)
2. Filip Fjeld Andersen (NOR) +8.1 (0+0)
3. Martin Fourcade (FRA) +18.9 (0+1)
4. Johannes Thignes Bø (NOR) +23.4 (0+1)
5. Philipp Horn (GER) +24.8 (0+2)

Ordine d’arrivo sprint femminile Sjusjoen (Nor):
1. Lisa Vittozzi (ITA) 20’49”8 (0+0)
2. Gun Ingela Andersson (SWE) +18.3 (0+0)
3. Dorothea Wierer (ITA) +28.4 (1+0)
4. Vita Semerenko (UKR) +37.4 (0+0)
5. Marte Olsbu Røiseland (NOR) +43.0 (0+2)

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.