Gare

Lisa Vittozzi risorge a Pokljuka, seconda nella mass start

Era solo una questione di tempo perché non c’erano dubbi che sarebbe tornata, e così Lisa Vittozzi risorge a Pkljuka, seconda nella mass start. La vittoria è andata alla svedese Hanna Oeberg che ha bruciato Lisa sulle prime salite. È successo questo:  erano rimaste solo loro due all’uscita del quarto poligono, entrambe a zero dopo 20 colpi! Appena il percorso ha iniziato a farsi duro, il gigante svedese ha impresso un ritmo eccessivo per Lisa. E metro dopo metro ha risocchiato il tempo necessario per alzare le braccia sotto al traguardo con 6,5 secondi di vantaggio. Ma almeno due Lisa li ha perduti per salutare il pubblico e festeggiare il suo pirmo podio della stagione
Il secondo posto di Lisa è fantastico sotto tanti punti di vista. Siamo vicini ai Mondiali di Anterselva. E lei appena ne ha sentito il profumo ha iniziato a voltar pagina. E a tornare quella che aveva stupito il mondo l’anno scorso.
Dorothea Wierer le è stata dietro fino all’ultimo poligono in piedi. Ma due errori l’hanno condannata ed è finita nel gruppetto di eccellenza delle deluse. Nona al traguardo.

 

 

 

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.