Gare

Maledetto crociato: c’è il forte sospetto che quello di Sophie Mathiou, abbia fatto crack

Maledetto crociato: c’è il forte sospetto che quello di Sophie Mathiou, abbia fatto crak.
Non c’è ancora la certezza assoluta, ma il sospetto che Sophie Mathiou, si sia  rotta il crociato del ginocchio sinistro è purtroppo fondato. La ventenne valdostana, in crescita di rendimento questa stagione con ottimi risultati sia in slalom che in gigante, ieri nello slalom dei campionati nazionali albanesi al Kronplatz è caduta malamente. Si era capito fin da subito che si tratta di un trauma distorsivo al ginocchio sinistro con presunta rottura del legamento crociato anteriore, e nel corso della giornata la commissione medica della Fisi emetterà il suo verdetto.

La componente del gruppo di Coppa Europa femminile delle discipline tecniche, vincitrice dello slalom ai mondiali Junior di Bansko nel 2020, fa parte della squadra denominata Coppa Europa coi colori dell’Esercito. Maledetto crociato: c’è il 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment