Gare

Marta Giaretta e Lorenzo Cuzzupè, Ragazzi d’oro!

Festeggiamenti in casa Falconeri Ski team per la vittoria di Marta Giaretta nello slalom della categoria Ragazzi ai Campionati Italiani Children allo Zoncolan con l’organizzazione dello Sci Club Dauda. Nella foto di apertura, da sinistra Matteo Zandonai, Bertoldi Michele,  del Comitato Trentino, Marta e Mattia Zanchetta.

La vittoria si è concretizzata nella prima manche dove Marta ha saputo fare la differenza. Poi ha tenuto nella prova conclusiva e col secondo miglior tempo, ha tenuto la testa infliggendo 73/100 ad Alessandra Di Sabatino, atleta dello sci club Eur, bravissima a tenere a bada un’arrembante Hanna Hofer del Sarntal che nella seconda ha spaventato tutte con il best time. L’atleta di casa Anna Carboni, Sci Club 70, è rimasta ai piedi del podio per due soli centesimi, mentre al quinto posto troviamo Anna Trocker del Seiseralm, già protagonista anche all’Alpe Cimbra di gennaio.

Bellissima la sfida anche in campo maschile dove ha trionfato Lorenzo Cuzzupè, ragazzo dell’Equipe Pragelato. Anche lui ha costruito la medaglia d’oro nella prima manche con un tempo da far quasi pensare a un errore. Invece si è trattato semplicemente di una manche perfetta, che gli ha permesso di creare una voragine tra lui e Alex Silbernagl del Seiseralm. Ci ha provato ma anche nella seconda il tempo migliore è stato di Lorenzo che alla fine ha accumulato un vantaggio sull’altoatesino di 1″54.

Combattutissima invece la lotta per la piazza d’onore che si è giocata su briciole di centesimi. Alla fine Emanuele Paisio del Golden team Ceccarelli si è dovuto accontentare della medaglia di bronzo (dici poco!) a 3 centesimi dall’argento. Più lontani gli altri Ragazzi, con Fabio Ferraris dello sci club Ossola, quarto, Luca Loranzi dello Sport Campiglio, quinto.

Domani si prosegue con lo slalom gigante dei ragazzi mentre g li Allievi saranno dirottati verso la velocità del superG, ma rispetto al mondo dei grandi, per loro è prevista una prova.

Classifica Categoria Ragazzi

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.