Gare

Matteotti e Cordi sul podio di Montafon

Bel podio di Fabio Cordi e Luca Matteotti nella Team race di Sbx a Montafon. I due azzurri sono stati battuti nella finalissima dai soli francesi Pierre Vaultier e Tony Ramon, mentre hanno preceduto gli austriaci Haemmerle/Schairer. Bel piazzamento anche per Italia 2 di Omar Visintin e Emanuel Perathoner, settimi alla conclusione.
14/a invece Italia 3 con Tommaso Leoni e Michele Godino. Gli azzurri si rifanno, quindi, della giornata difficile vissuta sabato, quando nessun azzurro era riuscito a qualificarsi per le run di finale. Lo squadrone guidato dal ds Cesare Pisoni ritrova oggi i meccanismi e dimostra di essere ai vertici del cross internazionale.
Sfortunate, nella gara femminile, Michela Moioli e Francesca Gallina che terminano al settimo posto, nella gara vinta dalle francesi Nelly Moenne Loccoz e Chloe Trespeuch, davanti alle americane Lindsey Jacobellis e Faye Gulini e alle svizzere Simona Meiler e Alexandra Hasler.

Ordine d’arrivo SBX Team maschile CdM Montafon (Aut):
1. Francia I
2. Italia II
3. Austria I
4. Canada I
5. Spagna I
6. Russia I
7. Italia I
8. Austria II
9. USA I
10. Germania I

14. Italia III

Ordine d’arrivo SBX Team femminile CdM Montafon (Aut):
1. Francia I
2. USA I
3. Svizzera I
4. Austria I
5. Canada I
6. Francia II
7. Italia I

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment