Gare

Mondiali JR Biathlon: Lardschneider & Comola doppia medaglia

Splendido doppio podio per l’Italia nella sprint femminile dei Mondiali giovani di Osrblie (Svk). Irene Lardschneider, diciannovenne bolzanina di Selva Val Gardena tesserata per le Fiamme Gialle, ha vinto a mani basse la medalgia d’oro con il tempo di 19’48″3. Per lei un solo errore al poligono, nonostante il quale ha dominato la gara con un vantaggio di oltre 1′ sull’astriaca Anna Gandler, classificatasi seconda. Ma le buone notizie per la squadra azzurra capitanata in Slovenia da Moreno Montello non sono finite, perchè la valdostana di Champorcher Samuela Comola (Centro Sportivo Esercito) si è piazzata terza a 1’18” con zero errori. Una prova corale di assoluto prestigio che promette nuove soddisfazioni sin dalla pursuit di domenica 26 febbraio. La classifica finale vede anche il trentatreesimo posto di Martina Vigna e il quarantunesimo di Marianna Sartor. Sabato 25 febbraio sono in programma le sprint della categoria juniores.

Ordine d’arrivo sprint femminile Mondiali giovani Osrblie (Svk):
1. Irene Lardschneider (Ita) 1 19’48″3
2. Anna Gandler (Aut) 1 +1’06″5
3. Samuela Comola (Ita) 0 +1’18″5
4. Tais Vozelj (Slo) 1 +1’30″8
5. Joanna Jakiela (Pol) 4 +1’31″8
6. Kristina Egorova (Rus) 2 +1’34″4
7. Marthe Johansen (Nor) 1 +1’34″7
8. Milena Todorova (Bul) 2 +1’36″7
9. Heidi Nikkinen (Fin) 3 +1’37″1
10. Khrystyna Dmytrenko (Ucr) 2 +1’37″7

33. Martina Vigna (Ita) 1 +3’11″8
41. Marianna Sartor (Ita) 3 +3’31″3

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment