Gare

Mondiali JR Davos: Hrovat su tutte

Buon quinto posto di Martina Peterlini ai Mondiali juniores di Davos. Dopo la prima manche dello slalom femminile l’azzurrina occupava l’ottava posizione, ma dopo una buonissima discesa finale ha recuperato ben 3 posizioni, terminando la gara a poco più di 3 secondi dalla vincitrice Meta Hrovat. La slovena ha vinto la gara con il tempo di 1:46.51 conquistando la medaglia d’oro davanti all’austriaca Franziska Gritsch e alla svizzera Aline Danioth, rispettivamente seconda a 72 centesimi e terza a 1”25. Peccato per Lucrezia Lorenzi, sesta dopo la prima prova e fuori dai giochi nella seconda. Elena Sandulli invece, dopo aver conquistato il 15esimo posto nel gigante di martedì si è piazzata 21esima. Infine, Lara Della Mea e Vivien Insam non hanno completato la gara. Le ragazze ritorneranno in pista venerdì per il superG.

Ordine di arrivo slalom femminile Davos (Svi):
1 HROVAT Meta SLO +0.43 2 51.65 1 1 ▲ 1:46.51
2 GRITSCH Franziska AUT +0.76 4 +0.39 2 2 ▲ 1:47.23 +0.72
3 DANIOTH Aline SUI +0.71 3 +0.97 4 ◄ 1:47.76 +1.25
4 HENSIEN Katie USA +1.57 7 +0.82 3 3 ▲ 1:48.47 +1.96
5 PETERLINI Martina ITA +1.95 8 +1.52 9 3 ▲ 1:49.55 +3.04
6 RASK Sara SWE +1.17 5 +2.40 19 1 ▼ 1:49.65 +3.14
7 BOEUF Johanna FRA +2.33 10 +1.36 8 3 ▲ 1:49.77 +3.26
8 NORBYE Kaja NOR +2.45 11 +1.27 6 3 ▲ 1:49.80 +3.29
9 BEKKESTAD Kristiane NOR +3.00 16 +1.23 5 7 ▲ 1:50.31 +3.80
10 ZELGER Lorina SUI +2.75 13 +1.63 11 3 ▲ 1:50.46 +3.95
11 GOOD Nicole SUI +3.07 18 +1.32 7 7 ▲ 1:50.47 +3.96
12 LINGG Charlotte SUI +2.49 12 +2.21 16 ◄ 1:50.78 +4.27
13 GRILL Lisa AUT +2.99 15 +1.95 14 2 ▲ 1:51.02 +4.51
14 HAKALA Kia-Emilia FIN +2.83 14 +2.16 15 ◄ 1:51.07 +4.56
15 NIEDERWIESER Michelle AUT +3.20 19 +1.94 13 4 ▲ 1:51.22 +4.71
16 VANREUSEL Kim BEL +3.34 20 +2.24 17 4 ▲ 1:51.66 +5.15
17 DVORNIK Neja SLO +3.06 17 +2.91 22 ◄ 1:52.05 +5.54
18 HANNOLA Hilla FIN +4.51 24 +1.52 9 6 ▲ 1:52.11 +5.60
19 CURRIE Stephanie CAN +4.90 29 +1.82 12 10 ▲ 1:52.80 +6.29
20 JEWETT Abi USA +4.90 29 +2.32 18 9 ▲ 1:53.30 +6.79
21 SANDULLI Elena ITA +4.78 27 +2.52 20 6 ▲ 1:53.38 +6.87
22 GORNOSTAEVA Anastasia RUS +3.43 21 +3.99 26 1 ▼ 1:53.50 +6.99
23 ZBASNIK Lana CRO +4.56 25 +3.51 24 2 ▲ 1:54.15 +7.64
24 MATVEEVA Sofia RUS +4.89 28 +3.27 23 4 ▲ 1:54.24 +7.73
25 SAETHERENG Hannah NOR +5.69 32 +2.85 21 7 ▲ 1:54.62 +8.11
26 JANCOVA Tereza SVK +4.68 26 +4.90 29 ◄ 1:55.66 +9.15
27 PALLA Victoria GBR +6.94 36 +3.98 25 9 ▲ 1:57.00 +10.49
28 KROKHINA Sofia RUS +6.93 35 +4.01 27 7 ▲ 1:57.02 +10.51
29 PLESHKOVA Iulija RUS +6.81 34 +4.76 28 5 ▲ 1:57.65 +11.14
30 CLERC Mialitiana MAD +8.36 37 +6.27 30 7 ▲ 2:00.71 +14.20

LORENZI Lucrezia ITA +1.54 6 DNF
DELLA MEA Lara ITA +4.02 23 DSQ
INSAM Vivien ITA DNF

da fisi.org

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment