Gare

Mondiali Junior: Prast argento in discesa

Alexander Prast, 20enne carabiniere altoatesino, porta all’Italia la prima medaglia dei Mondiali junior di Are. Prast si piazza al secondo posto nella discesa maschile, a 38 centesimi dalla medaglia d’oro dell’americano Sam Morse. Al terzo posto, con il pettorale numero 50, l’austriaco Raphael Haaser, a 50 centesimi da Morse.

Medaglia meritatissima, quella di Prast, ma arrivata un po’ a sorpresa, visto che l’azzurro non è mai entrato nella top ten nella sua giovane carriera. Fino all’argento di Are, Prast vantava come miglior risultato il 13/o posto nella discesa di Coppa Europa di Kitzbuehel dello scorso gennaio.
La medaglia di Prast riporta l’Italia giovanile maschile sul podio della discesa a due anni di distanza dalla vittoria di Henri Battilani del titolo di disciplina ai Mondiali junior di Hafjell, ed apre il medagliere italiano in questa edizione della rassegna iridata.
Gli altri azzurri: 27/o posto per Nicolò Molteni, mentre è 52/o Federico Simoni.

Ordine d’arrivo DH maschile WCHJ Are:
1 MORSE Sam USA 1:23.34
2 PRAST Alexander ITA 1:23.72 +0.38
3 HAASER Raphael AUT 1:23.84 +0.50
4 CRAWFORD James CAN 1:23.95 +0.61
5 GAEMPERLE Marco SUI 1:24.01 +0.67
6 PLATTER Filip SWE 1:24.14 +0.80
7 MONSEN Zack SWE 1:24.21 +0.87
8 SUNDIN Olle SWE 1:24.23 +0.89
9 FLORJANCIC Ven SLO 1:24.24 +0.90
10 RADAMUS River USA 1:24.28 +0.94
11 BAILET Matthieu FRA 1:24.35 +1.01
12 READ Jeffrey CAN 1:24.41 +1.07
13 HACKER Pirmin AUT 1:24.45 +1.11
14 ARNAUD Baptiste FRA 1:24.58 +1.24
15 MEILLARD Loic SUI 1:24.60 +1.26

27 MOLTENI Nicolo ITA 1:25.25 +1.91
52 SIMONI Federico ITA 1:27.05 +3.71

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment