Gare

Mondiali Lathi: Pellegrino in finale nella sprint

La sprint è come lo slalom, non sai mai cosa può capitare, perché bsta un niente, un piccolo contatto e sei fritto. Detto questo, Federico Pellegrino si è conquistato un posto in finale nella sprint Mondiale di Lathi, in corso di svolgimento. In semifinale ha vinto con ampio margine (si è tirato su 5 metri prima del traguardo), battendo atleti del calibro di Ustiugov, Klaebo e Northug.

Il sogno di medaglia delle nostre ragazze si è invece arenato ai quarti poiché nessuna delle 3 qualificate è riuscita a passare il turno.  Battaglia fino all’ultimo metro per Gaia Vuerich, che ha cercato in tutti i modi il passaggio alle semifinali, chiudendo in terza posizione nella sua batteria, ad un solo decimo dalla qualificazione. Ilaria Debertolis ha chiuso invece quarta, comunque agganciata alle migliori, e Greta Laurent ha faticato a tenere il gruppo chiudendo al sesto posto della batteria.

Gaia Vuerich: “Ho faticato in qualifica, ma poi mi sono sentita meglio. Ho deciso di stare davanti nella batteria, in salita avevo tanta energia. Ho deciso di rallentare un po’ in cima alla salita. Nel finale, ho pagato lo stiramento di venti giorni fa e che mi ha impedito di allungarmi”.

Greta Laurent: “La nevicata non ci voleva, è uguale per tutti ma per il mio fisico era molto faticosa. Avrei voluto qualcosa in più, non posso dirmi soddisfatta”.

Ilaria Debertolis: “E’ un peccato avere perso qualche metro in salita perché avevo buoni sci che mi hanno permesso di rientrare fra le migliori”.
Ora tutti vicini a Federico…

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment