Gare

Mondiali Sci alpinismo: Scarpa per tutti!

Una storia appassionata quella di SCARPA® con lo scialpinismo, che si concretizza con la solida presenza del brand ai Mondiali di Alpago-Piancavallo 2017, al via giovedì 23 febbraio fino al 2 marzo, tra il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia. L’azienda asolana non si risparmia per questa importante occasione e partecipa con gli atleti del Team SCARPA®, in qualità di sponsor e con la presenza all’interno dell’area espositiva, dove gli appassionati potranno scoprire tutte le novità del settore.

Disciplina finalmente riconosciuta tra quelle olimpiche e che rappresenta appieno l’amore dell’azienda di Asolo per la montagna, lo scialpinismo sarà il vero protagonista nel territorio dell’Alpago per otto giorni di entusiasmanti gare, subito dopo la Transcavallo dello scorso 18 febbraio che ha fatto da apertura alla kermesse iridata in partenza questo giovedì 23 febbraio con la cerimonia di apertura ufficiale.

La crème degli atleti dello Skimo e gli appassionati si collocheranno inizialmente nella località di Alpago (Belluno) per le gare in ambiente (Individual Senior e Espoir, Individual Junior e Cadetti, Team) e da lunedì 27 febbraio a Piancavallo (Pordenone) per le spettacolari Sprint, Vertical e Staffetta. 25 le nazioni rappresentate, tra cui naturalmente la squadra azzurra, ma anche numerosi campioni della famiglia SCARPA® di altri Paesi, come Germania (con il neocampione Anton Palzer), Francia, Austria, Svizzera, Spagna e Andorra.

L’azienda di Asolo supporterà gli italiani Robert Antonioli, Filippo Barazzuol, Matteo Eydallin (vincitore sabato scorso della Transcavallo) per gli uomini e le donne Katia Tomatis e Martina Valmassoi per la categoria Senior dell’individuale, mentre saranno in gara come Junior Davide Magnini, Giulia Murada e Melanie Ploner. A livello di Espoir toccherà a Valentino Bacca, Federico Nicolini e Giulia Compagnoni. Seguirà invece da Sochi le performance dei compagni di squadra il capitano Manfred Reichegger, in Russia per i Giochi Olimpici Invernali Militari.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment