Gare

Morzenti: l’Italia s’è desta

Al termine dello slalom maschile di Zagabria, che ha visto il nostro Razzoli concludere al quarto posto, davanti a Deville, dopo aver chiuso la prima manche in testa, il presidente Morzenti ha tirato un sospiro di sollievo e trasmesso alla stampa tutto il suo entusiasmo. Il successo di Armin Zoeggeler accompagnato dal terzo posto di Reinhold Rainer nel singolo e il secondo posto del doppio Oberstolz/Gruber arrivati nello slittino artificiale di Koenigssee. Le brillanti prestazioni di Arianna Follis e Marianna Longa che sono in piena corsa per aggiudicarsi il Tour de Ski di sci di fondo, il terzo posto di Manuela Moelgg pochi giorni fa a Zagabria unito al podio di Cristof Innerhofer nella libera di Bormio e i promettenti piazzamenti nello slalom maschile con Giuliano Razzoli e Cristian Deville. Gli ultimi giorni di gare degli sport invernali hanno regalato all’Italia un ruolo di primo piano a livello internazionale, come conferma il Presidente della F.I.S.I. Giovanni Morzenti. "A poche settimane dai più importanti appuntamenti della stagione rappresentati dai Mondiali, le nostre squadre cominciano a raccogliere il frutto del loro lavoro – spiega Morzenti -. Faccio i complimenti ai tecnici, agli atleti e a tutti coloro che si stanno impegnando per portare la Federazione ai massimi livelli, sono certo che saremo protagonisti fino alla fine della stagione".

 

 

 

 

 

 

 

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment