Gare

Nel week end a Piancavallo la Coppa del Mondo di Snowboard con un gesto di solidarietà

Nel week end a Piancavallo la Coppa del Mondo di Snowboard con un gesto di solidarietà.
E’ tutto pronto a Piancavallo per la Coppa del Mondo di snowboard che prevede una due giorni di gare (12-13 marzo) – disciplina alpino – con lo slalom parallelo e il team event.

Il comitato oganizzatore non ha voluto dimenticare la solidarietà ed il momento difficile che l’Europa e il mondo stanno vivendo. Tutto il ricavato della vendita del merchandising verrà consegnato al Comune di Pordenone che lo destinerà all’accoglienza dei profughi ucraini sul territorio del capoluogo della destra Tagliamento.

Lo slalom parallelo

Parlando dell’aspetto sportivo, si inizia domani, sabato 12 marzo con la prima delle due gare previste, ovvero lo slalom parallelo con i migliori atleti/e mondiali in gara. Alle ore 10, sulla difficile e tecnica pista SAUC, prenderanno il via le qualificazioni mentre le finali inizieranno alle 14.

Sono attesi il campione olimpico di Pechino 2022, l’austriaco Benjamin Karl e gli altri riders del wunder team, il tedesco Stefan Baumeister, il coreano Sangho Lee e lo sloveno, vicecampione olimpico Tim Mastnak. In campo femminile presente la fuoriclasse austriaca nonché vicecampionessa olimpica Daniela Ulbing e poi la vincitrice dell’edizione 2020 della tappa di coppa del mondo di Piancavallo, l’elvetica Julie Zogg e la forte tedesca Ramona Hofmeister.

Il team azzurro

Tredici gli azzurri in gara, capitanati dal campione altoatesino Roland Fischnaller. Con Capitan Fisch ci saranno Aaron March, Daniele Bagozza, Maurizio Bormolini, Gabriel Messner, Marc Hofer, Mirko Felicetti, Fabian Lantschner ed Edwin Coratti nel maschile, mentre tra le donne saranno presenti al via Elisa Caffont, Lucia Dalmasso, Nadya Ochner e Jasmin Coratti.

Copertura televisiva internazionale

Un weekend che sarà anche una cartolina mediatica per Piancavallo e la regione Friuli Venezia Giulia. Confermate le dirette televisive, dalle 14 alle 15.30, con RAI Sport HD (in streaming sul sito web raisport.rai.it ), EUROSPORT Player (Asia e Europa), ORF Sport (Austria), RTV SLO2 (Slovenia) BNT (Bulgaria), CCTV (Cina), TV3 Sport2 (Estonia, Lettonia e Lituania) e altri broadcaster esteri.

Organizzazione e sicurezza

La macchina organizzativa dello Sci club Panorama di Pordenone ha coinvolto oltre 120 volontari che assisteranno i 98 atleti, i vari team provenienti da 17 nazioni, gli ospiti e il pubblico.

Per garantire un corretto svolgimento in sicurezza dell’evento, la Questura di Pordenone ha predisposto un piano di prevenzione e di tutela per gli atleti, staff, ospiti e pubblico con l’ausilio di personale specializzato della polizia di Stato e dell’Arma dei carabinieri.

Il comitato organizzatore Piancavallo 2022 si avvale dell’importante supporto da parte della regione Friuli Venezia Giulia, di PromoTurismoFVG e di Eyof 2023 nonché della collaborazione della Federazione italiana sport invernali e del patrocinio del Comune di Aviano e del Comune di Pordenone e del sostegno di prestigiosi Partner.

Nelle foto di Sergio Vaccher, atleti in allenamento e ultimi preparativi della pista.

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment