Gare

Niccolò Colturi vince l’orgento nel cross ai Mondiali Junior a Veysonnaz

Niccolò Colturi vince l’oro nel cross ai Mondiali Junior in Valmalemco.
Tredici anni dopo l’oro di Omar Visintin a Nagano 2009, arriva una medaglia per l’Italia maschile nello snowboardcross dei Mondiali juniores di Veysonnaz, in Svizzera. Il merito è del diciannovenne bormino Niccolò Colturi, già sul podio in questa stagione in Coppa Europa, classificatosi secondo nella big final vinta dal tedesco Leon Ulbricht, che ha visto l’altro tedesco Niels Conradt al terzo posto e lo spagnolo Alvaro Romero quarto.

L’ordine d’arrivo registra anche il tredicesimo posto di Luca Abbiati, eliminato nei quarti di finale, mentre Federico Podda e Tommaso Fonte sono usciti al primo turno.

In campo femminile sventola la bandiera francese sul gradino più alto del podio con Zoe Colombier che ha preceduto la statunitense Brianna Schnorrbusch e l’altra transalpina Anna Valentin. Fuori nei quarti di finale Marika Savoldelli e Camilla Angiolini, non è partita Sofia Groblechner. Niccolò Colturi vince l’oro

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment