Gare

Peter Fill : Grazie Sepp. Habersatter il nuovo skiman

Già da tre mesi si sapeva che Sepp Kuppelwieser (nella foto sotto a metà assieme a Peter) avrebbe concluso la sua collaborazione con Peter Fill. Desideroso di cambiar vita, o meglio, di respirare il calore di casa, Sepp ha ufficilizzato questa sua decisione, dopo tre anni passati a cullare l’attrezzatura dell’amico Peter Fill. Con lui ha vinto due medaglie ai Campionati Mondiali e la conquista della prima vittoria di Peter in Coppa del Mondo a Lake Louise. Da parte sua Peter ha così commentato la decisione presa da colui che in passato fu l’anima nascosta dei trionfi di  Kjetil André Aamodt. 


"Non posso che ringraziare Sepp per il grande contributo di esperienza e professionalità che mi ha aiutato a raggiungere importanti risultati. In questi anni di lavoro fianco a fianco ho potuto conoscere e apprezzare non solo il professionista ma soprattutto l’uomo a cui faccio i miei più sentiti auguri per questo lieto evento" – le parole di Peter Fill.  

Ed ora? Beh, non è che Peter abbia da che lamentarsi visto che è passato sotto le grinfie di Ernst Habersatter, forse il top dei top del Circo Bianco

About the author

Marco Di Marco

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.