Gare

Pronti per le medaglie di Maurik

I Campionati di Europa e Africa della disciplina Wakeboard si terranno dal 3 all’8 agosto a Maurik, Paesi Bassi e la Squadra italiana si prepara ad affrontare la sfida continentale con l’ultimo raduno prima della partenza, dal 26 al 29 luglio a Viverone, presso la ASD Le Ski Nautique.
I rider convocati dai Tecnici che rappresenteranno i colori nazionali in Olanda sono i lombardi: Lorenzo e Andrea Montes, Alice e Chiara Virag, Giorgia Gregorio, Lorenzo Soprani, Igor Colombo, Julia Molinari e Nicolò Caimi; dall’Emilia Romagna è stata convocata Claudia Pagnini; dalla Toscana Pierluigi Mazzia (tecnico/atleta) e Federico Bellini, dal Lazio Francesco Starita.
Questa squadra, composita per la provenienza degli atleti, è in realtà molto unita e solidale e questo la rende particolarmente forte: ha conquistato il gradino più alto del podio europeo nel 2010, 2011, 2013, 2014, nel 2012 hanno vinto al medaglia d’argento.

Fanno parte della squadra il direttore tecnico Buby Caimi, i tecnici dell’alto livello, Pierluigi Mazzia e dell’Alta Specializzazione, Enzo Molinari, il fisioterapista Dott. Stefano Galli.

La gara vera e propria inizia:
lunedì 3 agosto con le qualificazioni e la cerimonia di apertura
martedì 4 agosto qualificazioni
mercoledì 5 agosto qualificazioni
giovedì 6 agosto qualificazioni
venerdì 7 agosto: Super Final e premiazione Super Final
sabato 8 agosto Finali, Premiazioni e Cerimonia di chiusura

Giorgia Gregorio, Alice e Chiara Virag con Buby Caimi si stanno dirigendo verso Coleraine, Irlanda del Nord, dove disputeranno (25-26 luglio) le qualifiche per la SuperFinal, E&A Pro Tour Stop, la cui finale sarà il momento clou dei Campionati di Europa e Africa 2015.

In foto (@Andrea Gilardi): Giorgia Gregorio, Alice e Chiara Virag. Le tre atlete saranno impegnate domani nelle qualifiche della Super Final 20105. (Fonte Federazione Sci Nautico)

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment