Gare

Sci Alpinismo: Lenzi primo. Anzi, secondo!

E’ partita la Coppa del Mondo di Sci Alpinismo sui pendii di Andorra a Font Blanca. Perfette le condizioni incontrate dai concorrenti a questa “prima” del circuito ISMF
La strepitosa forma del nostro Damiano Lenzi, recente vincitore dell’Epic Tour, è venuta subito fuori al termine di un appassionante duello con il tedesco Anton Palzer. L’Azzurro è transitato prima sotto lo striscione del traguardo, con quasi 1 minuto di vantaggio, nonostante una caduta sull’ultima discesa. Poi però la giuria ha individuato una irregolarità sul rampone usato da Lenzi ed ha invertito l’ordine della classifica, attribuendo così la vittoria al tedesco. Ma secondo Palzer “Damiano è il vincitore morale della gara. Naturalmente però ci sono delle regole da osservare ed è andata così“.  Terzo è stato il francese Xavier Gachet che è riuscito a precedere la coppia azzurra formata da Matteo Eydallin e Robert Antonioli, rispettivamente quarto e quinto. Nelle donne successo per la francese Laetitia Roux che è subito scattata in testa alla gara senza mai mollare. Un chiaro messaggio alle avversarie: è sempre lei la donna da battere! Alle sue spalle la sua compagna di squadra Axelle Mollaret barav ad anticipare la svedese Emelie Forsberg.

Nella categoria juniores doppietta azzurra fra le donne con Giulia Murada davanti Mara Martini, mentre Davide Magnini si è imposto nella prova maschile sul francese Thibault Anselmet e l’altro azzurro Enrico Loss. Infine negli espoir Alba De Silvestro ha vinto la gara femminile sulla francese Adele Milloz e Federico Nicolini è giunto terzo in cmapo maschile. Domenica 22 gennaio seconda giornata di competizioni con le vertical race.

Ordine d’arrivo individuale maschile Cdm seniores Font Blanca (And):
1. Anton Palzer (Ger) 1h33’51”
2. Damiano Lenzi (Ita) 1h34’42”
3. Xavier Gachet (Fra) 1h34’52”
4. Matteo Eydallin (Ita) 1h35’07”
5. Robert Antonioli (Ita) 1h35’18”

9. Michele Boscacci (Ita) 1h38’08”
15. Federico Nicolini (Ita) 1h41’18”
21. Nadir Maguet (Ita) 1h44’13”
27. William Boffelli (Ita) 1h45’32”
34. Luca Faifer (Ita) 1h48’37”
41. Pietro Canclini (Ita) 1h51’57”

Ordine d’arrivo individuale femminile Cdm seniores Font Blanca (And):
1. Laetita Roux (Fra) 1h35’23”
2. Axelle Mollaret (Fra) 1h37’47”
3. Emelie Forsberg (Sve) 1h39’16”
4. Claudia Galicia Cotrina (Spa) 1h41’14”
5. Jennifer Fiechter (Svi) 1h42’22”

6. Alba De Silvestro (Ita) 1h42’36”
7. Katia Tomatis (Ita) 1h43’33”
16. Elena Nicolini (Ita) 1h50’44”
17. Giulia Compagnoni (Ita) 1h51’07”

Ordine d’arrivo individuale maschile Cdm juniores Font Blanca (ANd):
1. Davide Magnini (Ita) 1h23’46
2. Thibault Anselmet (Fra) 1h28’16”
3. Enrico Loss (Ita) 1h30’08”
4. Eddy Bouvet (Fra) 1h30’34”
5. Julien Ancay (Svi) 1h31’23”

Ordine d’arrivo individuale femminile Cdm juniores Font Blanca (And):
1. Giulia Murada (Ita) 01h13’35”
2. Mara Martini (Ita) 01h17’18”
3. Florence Buchs (Fra) 01h18’17”
4. Celia Perillat Pessey (Fra) 01h19’12”
5. Malaurie Mattana (Fra) 01h19’40”

Ordine d’arrivo individuale femminile Cdm espoir Font Blanca (And):
1. Alba De Silvestro (Ita) 1h42’36”
2. Adele Milloz (Fra) 1h46’35”
3. Elisa Gayet (Fra) 1h47’26”
4. Lena Bonnel (Fra) 1h48’18”
5. Giulia Compagnoni (Ita) 1h51’07”

Ordine d’arrivo individuale maschile Cdm espoir Font Blanca (And):
1. Oriol Cardona Coll (Spa) 1h39″00
2. Remi Bonnet (Svi) 1h40″52
3. Federico Nicolini (Ita) 1h41″18
4. Samuel Equy (Fra) 1h43″57
5. Simon Bellabouvier (Fra) 1h44″43

8. Luca Faifer (Ita) 1h48″37
12. Pietro Canclini (Ita) 1h51’57”

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment