Gare

Sci alpinismo: MonterosaSkiAlp al via

Sabato 4 marzo prenderà il via la settima edizione di MonterosaSkiAlp, la gara di sci alpinismo firmata Monterosa Ski nata nel 2010 e che dal 2014 è diventata a coppie.

Quest’anno partenza ed arrivo della competizione sono fissati a Gressoney-La-Trinité, con giro di boa all’Alpe Ciarcerio, in Val d’Ayas. Il tracciato si sviluppa sulle piste del Comprensorio Monterosa Ski per una lunghezza di 30 km, con un dislivello positivo di 2800 metri e ben 11 cambi di assetto. Si tratta di un percorso tecnico davvero affascinante che, quest’anno, è stato messo a punto grazie anche all’aiuto di Nadir Maguet.

La partenza della gara è fissata alle ore 18.00 da Gressoney-La-Trinité, in località Edelboden: per i primi concorrenti il passaggio a Stafal è previsto in andata verso le 18:30 e in ritorno verso le 20:15; il passaggio a Sitten/S.Anna di Gressoney (circa 15 minuti dall’arrivo funivia Stafal-S.Anna) è previsto in andata verso le 19:00 e in ritorno verso le 20:15; il giro di boa di Ciarcerio(arrivo funicolare Frachey) in Ayas-Frachey avverrà verso le 19:30; infine, l’arrivo dei primi concorrenti a Gressoney è previsto verso le 20:45.

Per l’occasione i seguenti impianti saranno aperti gratuitamente al pubblico:

– Funivia Stafal-Sant’Anna: dalle ore 18.00 alle ore 22.45

– Funicolare Frachey-Alpe Ciarcerio: dalle ore 18.00 alle ore 22.00

Al momento sono circa 130 le squadre iscritte: c’è tempo fino alle ore 18.00 di venerdì 3 marzo per iscriversi online attraverso il seguente link  www.monterosa-skialp.com/iscrizione. Dopo tale termine le iscrizioni potranno pervenire presso l’Ufficio Gare allestito presso il salone polivalente del Comune di Gressoney La Trinité in località Edelboden, alla partenza seggiovia Punta Jolanda.

Grazieagli agli sponsor che sostengono anche quest’anno la manifestazione,  MonterosaSkiAlp offre un importante montepremi alle prime cinque squadre classificate sia a livello maschile che femminile

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment