Gare

Sci d’erba: Daniele Buio conquista lo slalom di Coppa a Dizin (Iran)

Sci d’erba: Daniele Buio conquista lo slalom di Coppa a Dizin (Iran).
Si chiudono in crescendo le prestazioni di Daniele Buio nella tappa di Coppa del mondo di Dizin, in Iran. Il ventiduenne trentino di Rovereto, quinto nel supergigante e terzo nel gigante di giovedì, ha colto uno splendido successo nello slalom davanti al padrone di casa Seyed Morteza Jafari e al leader della classifica generale Martin Bartak, che ha tolto la gioia del podio a Filippo Zamboni, quarto.

Fuori nella prima manche Lorenzo Gritti, con un palo che si è staccato finendogli nei cingoli e costringendolo al ritiro. Per Buio si tratta del primo trionfo sul circuito maggiore. In classifica generale Bartak allunga a 570 punti, al so inseguimento ci sono Zamboni con 301 punti e Gritti con 296.

Sorrisi in casa Italia anche nello slalom femminile, dove Margherita Mazzoncini (vincitrice sia del supergigante che del gigante) è arrivata terza, preceduta dal duo ceco composto da Eliska Rejchrtova e Aneta Koryntova, mentre la capoclassifica Karolina Rasovska si è piazzata quarta. La Coppa del mondo si trasferisce per il gran finale sulle montagne di casa nostra: Cortina d’Ampezzo ospiterà gigante e slalom sabato 3 e domenica 4 settembre, a Sauris (Ud) toccheranno invece le finali da venerdì 9 a domenica 11 settembre con gigante, slalom e supergigante.

Ordine d’arrivo SL maschile Dizin (Irn):
1. Daniele Buio (Ita)
2. Seyed Morteza Jafari (Irn)
3. Martin Bartak (Cze)
4. Filippo Zamboni (Ita)

Ordine d’arrivo SL femminile Dizin (Irn):
1. Eliska Rejchrtova (Cze)
2. Aneta Koryntova (Cze)
3. Margherita Mazzoncini (Ita)
4. Karolina Rasovska (Cze) Sci d’erba: Daniele Buio

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment