Gare

Sestriere scalda i motori: 6 squadre sulla Kandahar

6 squadre nazionali maschili si allenano da oggi fino al 13 sulla pista olimpica Kandahar di Sestriere che così scalda i motori organizzativi in vista della Coppa del Mondo femminile di gennaio.

in rappresentanza di Italia, Svezia, Svizzera, Gran Bretagna, Slovenia e Spagna che faranno tappa al Colle per una sessione di allenamenti di gigante e slalom dall’11 al 13 di dicembre.

In Vialattea si inizia così a respirare aria mondiale a poco più di un mese dall’appuntamento con l’Audi Fis Ski World Cup in programma a Sestriere il 18 ed il 19 gennaio 2020. Anche il parterre d’arrivo della pista di gara, la Kandahar G.A. Agnelli, inizia a prendere forma e si identificano già le strutture delle tribune, dell’area hospitality e del media centre.

Alcuni tra gli atleti cha saranno a Sestriere dall’11 al 13 dicembre:

Italia: Manfred Moelgg, Luca De Aliprandini, Giuliano Razzoli, Riccardo Tonetti, Stefano Gross, Roberto Nani, Fabian Bacher, Federico Liberatore, Tommaso Sala, Alex Vinatzer, Simon Maurberger, Giovanni Borsotti, Hannes Zingerle e Andrea Ballerin.

Svezia: André Myhrer, Matts Olsson, Mattias Rönngren, Kristoffer Jakobsen

Svizzera: Daniel Yule, Luca Aerni, Ramon Zenhausern, Loic Meillard, Sandro Simonet, Marc Rochat, Reto Schmidiger, Tanguy Nef

Gran Bretagna: Dave Ryding

Slovenia: Zan Kranjec e Stefan Hadalin

Spagna: Juan del Campo e Joaquim Salarich

Speriamo poi che il tempo consenta agli atleti di disputare gare regolari a Val d’Isere dove è in arrivo tanta neve. Questo ha costretto la giuria a cambiare il programma. Si procederà sabato con lo slalom e domenica con il gigante.

INFO: CLICCA QUI

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.