Gare

SG Gardena: Gamper missione compiuta

SG_Gardena_Svindal_azioneQuando gli allenatori tracciano spudoratamente per i propri atleti, spesso alla gara viene totlo lo spettacolo. Gamper, tecnico (italiano) di Svindal ha badato solo a questo, eludendo le difficltà di una pista, preparata in maniera perfetta per regalare al pubblico proprio un grande show. Se però si eliminano tutti i dossi e ogni apserità, ne vien fuori una discesa controllata e nulla più. Se a Beaver Creek l’allenatore austriaco aveva tracciato per Hirscher, quindi, con un disegno molto simile a un gigante, qui, sulle nevi della Saslong, la situazione si è perfettamente adattata a Aksel Lund Svindal, che tra al’altro, è talmente bravo che di aiutini proprio non

Aleksander Aamodt Kilde in azione nel superG della Val Gardena. Il giovane norvegese ha concluso al terzo posto
Aleksander Aamodt Kilde in azione nel superG della Val Gardena. Il giovane norvegese ha concluso al terzo posto

ne ha bisogno. A ruota il suo amco-rivale Kjetil Jansrud che gli è stato davanti  per quasi mezzo secondo nel primo tratto, per poi rischiare di uscire a metà percorso e recuperare il traguardo riprendendo la stessa “lena” iniziale e concludere al secondo posto a 34/100 da Aksel. La sorpresa di giornata si chiama Aleksander Aamodt Kilde, il bimbo della squadra. Aveva all’attivo, fino a ieri, tre piazzamenti in Coppa: 2 settimi posti e un decimo, ottenuti sempre in superG la scorsa stagone. Il cognome è importante e forse questa stagione può essere quella giusta per attaccare i vertici della specialità. Ha sciato in maniera impeccabile nella prima metà e ha condotto una gara priva di pecche e mantenendo sempre una posizione di massima velocità. Norvegia e poi resto del mondo dunque, con Matthias Mayer quarto a 54/100 e l’americano che ti aspetto di meno, Andrew Weibrecht, sesto a +1″01. Theaux è stato il migliore di casa francia, ma senza una prestazione all’altezza delle sue migliori discese. Nessun acuto per i nostri, invece, con Dominik arsi ottavo a 1″25. Poi, con la stessa sciata, Innerhofer 19esimo, Fill 21esimo, Marsaglia, 22esimo. Puntiamo tutto sulla discesa di domani

Ranking

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 21 SVINDAL Aksel Lund

NOR

1:28.12
2 22 JANSRUD Kjetil

NOR

1:28.46 +0.34
3 4 KILDE Aleksander Aamodt

NOR

1:28.56 +0.44
4 18 MAYER Matthias

AUT

1:28.66 +0.54
5 10 WEIBRECHT Andrew

USA

1:29.13 +1.01
6 19 THEAUX Adrien

FRA

1:29.17 +1.05
7 13 STREITBERGER Georg

AUT

1:29.35 +1.23
8 27 SCHWEIGER Patrick

AUT

1:29.37 +1.25
8 16 PARIS Dominik

ITA

1:29.37 +1.25
10 11 KRIECHMAYR Vincent

AUT

1:29.38 +1.26
11 30 GUAY Erik

CAN

1:29.53 +1.41
12 3 TUMLER Thomas

SUI

1:29.55 +1.43
13 38 SANDER Andreas

GER

1:29.57 +1.45
14 17 FRANZ Max

AUT

1:29.65 +1.53
15 32 FERSTL Josef

GER

1:29.67 +1.55
16 9 BAUMANN Romed

AUT

1:29.79 +1.67
17 12 GANONG Travis

USA

1:29.80 +1.68
18 20 REICHELT Hannes

AUT

1:29.85 +1.73
19 36 GOLDBERG Jared

USA

1:29.86 +1.74
19 29 INNERHOFER Christof

ITA

1:29.86 +1.74
21 15 FILL Peter

ITA

1:29.92 +1.80
22 6 MARSAGLIA Matteo

ITA

1:30.03 +1.91
23 2 CASSE Mattia

ITA

1:30.04 +1.92
24 28 VILETTA Sandro

SUI

1:30.05 +1.93
25 8 JANKA Carlo

SUI

1:30.16 +2.04
26 5 KOSI Klemen

SLO

1:30.28 +2.16
27 31 KUENG Patrick

SUI

1:30.45 +2.33
28 24 STRIEDINGER Otmar

AUT

1:30.51 +2.39
29 7 OSBORNE-PARADIS Manuel

CAN

1:30.53 +2.41
30 26 CLAREY Johan

FRA

1:30.56 +2.44
31 34 BRANDNER Klaus

GER

1:30.62 +2.50
32 14 PINTURAULT Alexis

FRA

1:30.68 +2.56
33 33 SCHMED Fernando

SUI

1:30.98 +2.86
34 25 BIESEMEYER Thomas

USA

1:31.29 +3.17
35 1 MERMILLOD BLONDIN Thomas

FRA

1:31.41 +3.29
37 WALDER Christian

AUT

DNF
35 KLINE Bostjan

SLO

DNF
23 ROGER Brice

FRA

DNF

 

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment