Gare

Simoni, Abbruzzese e Bernardi vincono il secondo SuperG GPI si Tarvisio

Simoni, Abbruzzese e Bernardi vincono il secondo SuperG GPI si Tarvisio
Il secondo SuperG di oggi chiude la tappa in Friuli Venezia Giulia del circuito GRAND PRIX ITALIA FIS di sci alpino maschile organizzato dallo Sci CAI XXX Ottobre in cui hanno partecipato atleti non facenti parte di squadre nazionali appartenenti alle categorie Seniores (nati dal 1999 in avanti), Giovani (nati fra il 2001 e il 2005) e Aspiranti (nati nel 2004 e 2005).

Sul tracciato tecnico e veloce della storica pista “Di Prampero” si sono visti in azione un centinaio di giovani provenienti da circa 20 Paesi (tra cui anche la Nuova Zelanda, il Cile, il Canada e il Giappone).

Federico Simoni del c.s. carabinieri è stato il migliore precedendo di soli 7 centesimi l’irlandese Jack Gower e l’atleta di Andorra Joan Verdu (già terzo nel superG di ieri).

Il migliore degli italiani è stato Giacomo Dalmasso che è arrivato quarto. Tra gli atleti regionali 17° posto per Luca Taranzano, l’azzurro del Monte Lussari.

Ricordiamo che nel SuperG di ieri il successo è andato allo svedese Johan Hagberg (già primo e secondo nelle due discese libere); alle sue spalle, a 0″18, l’ottimo Marco Abbruzzese, diciannovenne delle Fiamme Oro.
Al quarto posto, sfiorando il podio per un centesimo, il giovane piemontese Gregorio Bernardi, classe 2004 dello sci club Sestriere, sceso con il pettorale 39.
Nelle due discese libere che hanno aperto la tappa del GP Italia di Tarvisio martedì 18 gennaio merita una nota di merito lo sloveno Nejc Naralocnik, arrivato terzo e primo.

CATEGORIA SENIOR
1. Federico Simoni – Italia – 1.07.5
2. Jack Gower – Irlanda – 1.07.57
3. Joan Verdu – Andorra – 1.07.69

CATEGORIA GIOVANI
1. Marco Abbruzzese – Italia – 1.07.98
2. Federico Scussel – Italia – 1.08.36
3. Maximilian Ranzi – Italia – 1.08.51

CATEGORIA ASPIRANTI
1. Gregorio Bernardi – Italia – 1.08.93
2. Girolamo Giove – Italia  – 1.10.77
3. Lorenzo Sambrizzi – Italia – 1.11.08

Il direttore esecutivo di PromoTurismoFVG, l’Ing Iacopo Mestroni, dopo aver salutato tutti gli atleti e le delegazioni, ha voluto congratularsi con l’organizzazione dello Sci CAI XXX Ottobre, sottolineando la piena disponibilità a sostenere nuovamente una tappa del GP Italia anche il prossimo anno.

Siamo davvero soddisfatti dello svolgimento di queste giornate di gare, sia per la Discesa libera sia per il SuperG, che ci hanno visti impegnati nell’organizzazione di un evento così importante come il GRAND PRIX ITALIA.

Ringrazio tutti i volontari del nostro team, il personale tecnico, lo speaker Stefano Ceiner, gli apripista e gli sponsor C.M.G. Srl, Il Pane Quotidiano Srl, Several Insurance Broker e Sorelle Ramonda che hanno creduto in noi. Un sentito grazie ad Alexander Prosch, Presidente GP Italia, a Dusan Gorisek, Delegato FIS, alla FISI, all’Ing. Iacopo Mestroni e tutta PromoTurismoFVG e alla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per aver creduto in noi, e infine agli atleti con i loro team che sono venuti a Tarvisio per gareggiare” – afferma Stefano Marchesi, presidente del sodalizio Sci CAI XXX Ottobre. Simoni Abbruzzese Bernardi tarvisio

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.