Gare

Skiroll: la prima vittoria in Coppa del Mondo di Elisa Sordello è un capolavoro tecnico

Sci d’erba: la prima vittoria in Coppa del Mondo di Elisa Sordello è un capolavoro tecnico.
Elisa Sordello compie un vero e proprio capolavoro tecnico e conquista la mass start femminile di Coppa del mondo sulla pista di Madona (Let). La ventiduenne cuneese dello Sci Club Alpi Marittime Entraque-Valdieri ha colto il primo successo della carriera ha dato vita ad un entusiasmante duello con la svedese Jackeline Lockener e la padrona di casa Kitija Auzina, fiaccandone la resistenza in vista del traguardo, infliggendo con il tempo di 36’25″7 un distacco di 13″8 alla Lockener e di 37″8.

Sordello chiude in questo modo una settimana da incorniciare, in cui ha colto anche un terzo posto nella 10 km e una altro terzo posto nella sprint, e consoldia la seconda posizione nella classifica generale alle spalle della svedese Linn Soemskar.

Tripletta italiana nella mass start maschile di Coppa del mondo che ha chiuso la tre giorni lettone. Il detentore della sfera di cristallo Matteo Tanel ha dato spettacolo imponendosi sul traguardo per il trionfo numero quattro della carriera in 46’36’’2, precedendo sul traguardo i compagni di squadra Tommaso Dellagiacoma di 0″7 ed Emanuele Becchis, specialista delle sprint che però si è ben difeso anche sulla distanza, di 1″ netto. Curiosamente Tanel si era imposto nella scrosa stagione proprio su questa pista, nello stesso format di gara.

Bene anche Riccardo Masiero al quinto posto cn un ritardo di 1″4, mentre Michael Galassi è finito nono a 46″3. Nella generale maschile Korsaeth al comando con 500 punti, seguono Tanel con 443 e Vigants con 377, fra le donne Soemskar davanti a tutte con 460 punti, alle sue spalle Sordello con 375 e Auzina con 303. Il prossimo appuntamento è fissato con le finali di Rieti del 9-11 settembre. Sci d’erba: la prima vittoria

Ordine d’arrivo 20 km TL maschile mass start Cdm senior Madona (Let):
Ordine d’arrivo 15 km TL femminile mass start Cdm senior Madona (Let):

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment