Gare

SL ARE: Shiffrin, come a Maribor

Mikaela Shiffrin segna la vittoria numero 14, la tredicesima in slalom e lo fa con la semplicità e facilità di sempre con la quale a Merible solleverà la coppa doi specialità, a meno di un terremoto agonistico. Aveva già messo al sicuro il risultato pieno nella prima manche quando conduceva su Strachova e Zuzulova per quasi un secondo ma nonostante questo, nella seconda, non si è per nulla trattenuta, sciando con la sua proverbiale naturalezza. Altro passo, altra categoria. Miglior tempo di manche con 49/100 sulla Zuzulova: 1 e 41 il vantaggio finale. Impressionante! Eppure stare davanti a Veronika Velez Zuzulova , oggi strepitosa, non è stato facile e sinceramente sembrava quasi impossibile riuscire a batterla. Sarka Strachova non ce l’ha fatta e le ha ceduto la piazza d’onore, così si è realizzato lo stesso identico podio di Maribor e la cosa non deve suonare come una casualità. Le prime tre sono davvero le migliori intepreti dei rapid gates al femminile. La francese Nastasia Noens ci ha provato e sperato fino all’ultimo con un’ottima seconda prova, ma ha dovuto accontentarsi del quarto posto, a 9 centesimi dal posto. Btava anche la canadese Gagnon autrice finalmente di una buona gara dopo tante uscite. Senza grido la prova di Frida Hansdotter, sesta dinnanzi a Wendy Holdener, mentre la prima austriaca la Carmen Thalmann, ottava. I colori italiani si trovano nella seconda pagina della classifica: 19esima Chiara Costazza, 23esima Manuela Moelgg. Entrambe hanno conquistato un posto a Meribel, mentre non sarà della partita Irene Curtoni, uscita nella prima manche.
In ambito Coppa, sorride Anna Fennoinger, perché Tina Maze anche oggi ha combinato ben poco: solo 16esima e 30 punti da recuperare ad Anna Fenninger oggi, per scelta, non presente in partenza

Ranking

RANK BIB NAME NAT RUN 1 RK1 RUN 2 RK2 TOTAL DIFF
1 6 SHIFFRIN Mikaela

 

USA

51.88 1 52.68 1 1:44.56  
2 14 VELEZ ZUZULOVA Veronika

 

SVK

+0.92 3 +0.49 2 1:45.97 +1.41
3 1 STRACHOVA Sarka

 

CZE

+0.89 2 +1.26 13 1:46.71 +2.15
4 16 NOENS Nastasia

 

FRA

+1.19 5 +1.05 7 1:46.80 +2.24
5 13 GAGNON Marie-Michele

 

CAN

+1.81 14 +0.49 2 1:46.86 +2.30
6 4 HANSDOTTER Frida

 

SWE

Tags

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment