Gare

SL LEVI M: E’ di Neureuther la prima vittoria

Senza il mal di schiena in slalom diventa quasi irresistibile. Così Felix Neureuther non ha avuto grossi problemi a fare sua la prima gara della stagione. Una manche eccezionale, condotta senza mai alcuna esitazione, portata a termine da vero gatto. Eppure per i primi 40 secondi della discesa di Dave Ryding ha tremato perché l’inglese aveva mezzo secondo di vantaggio, poi è intervenuto un eccesso di peso sull’interno ed è uscito senza possibilità di reazione. Peccato!  Henrik kristoffersen, senza il leone a dargli fastidio, ha liberato qualsiasi preoccupazione e si è guadagnato la piazza d’onore, anche se abbiamo la sensazione che abbia ancora un bel margine di miglioramento. Sul terzo gradino del podio, il felice ritorno dello svedese Mattias Hargin che non si metteva in posa per le foto dal marzo 2015, quando fu terzo nello slalom di Kranjska Gora. E’ invece crollato (17°) Marcel Hirscher, ma solo il fatto di essersi presentato al cancelletto di partenza crea il diritto di ricevere una valanga di applausi.
Manfred Moelgg, nono e Stefano Gross, diciottesimo hanno recuperato qualche posizione, ma non hanno messo in atto il riscatto che ci aspettavamo. Manni ha ceduto soprattutto nella parte conclusiva, Stefano ha fatto una manche fotocopia rispetto alla prima, quindi senza mordere. Proprio questa pista non gli piace!
Gli elvetici di Matteo Joris hanno confermato la presenza tra i top player con Luca Aerni, Daniel Yule quarti a pari merito e Loic Meillard subito alle loro spalle, al sesto posto. Solo Reto Schmidiger, incredibilmente sesto copo la prima manche col 37 di pettorale, non si è ripetuto, concludendo 13esimo
Gli austriaci invece, bravi a qualificare bne 6 atleti per la seconda manche,  si sono arresi, con Manuel Feller e Marc Digruber out, Christian Hirschbuehl fuori dai 15 assieme a Michael Matt che l’anno scorso fu secondo alle spalle di Hirscher e Marco Schwarz, settimo a metà gara.

Ranking

RANK BIB NAME NAT RUN 1 Rk1 RUN 2 Rk2 Pr TOTAL DIFF
1 4 NEUREUTHER Felix

GER

+0.14 2 +0.20 6 1 1:42.83
2 6 KRISTOFFERSEN Henrik

NOR

+0.18 3 +0.53 14 1 1:43.20 +0.37
3 12 HARGIN Mattias

SWE

+0.73 12 +0.06 2 9 1:43.28 +0.45
4 17 AERNI Luca

SUI

+0.77 13 +0.11 3 9 1:43.37 +0.54
4 8 YULE Daniel

SUI

+0.72 11 +0.16 5 7 1:43.37 +0.54
6 35 MEILLARD Loic

SUI

+0.91 20 +0.14 4 14 1:43.54 +0.71
7 23 FOSS-SOLEVAAG Sebastian

NOR

+0.67 8 +0.42 11 1 1:43.58 +0.75
8 13 PINTURAULT Alexis

FRA

+0.78 14 +0.44 12 6 1:43.71 +0.88
9 5 MOELGG Manfred

ITA

+0.84 16 +0.40 10 7 1:43.73 +0.90
10 37 SCHMIDIGER Reto

SUI

+0.61 6 +0.66 16 4 1:43.76 +0.93
11 20 GRANGE Jean-Baptiste

FRA

+1.29 27 52.20 1 16 1:43.78 +0.95
12 27 MUFFAT-JEANDET Victor

FRA

+1.10 24 +0.20 6 12 1:43.79 +0.96
13 16 SCHWARZ Marco

AUT

+0.62 7 +0.81 20 6 1:43.92 +1.09
14 1 MATT Michael

AUT

+0.68 9 +0.79 19 5 1:43.96 +1.13
15 21 HAUGEN Leif Kristian

NOR

+0.70 10 +0.94 21 5 1:44.13 +1.30
15 10 DOPFER Fritz

GER

+1.08 23 +0.56 15 8 1:44.13 +1.30
17 2 HIRSCHER Marcel

AUT

+0.46 4 +1.20 24 13 1:44.15 +1.32
18 3 GROSS Stefano

ITA

+1.24 26 +0.44 12 8 1:44.17 +1.34
19 42 ROCHAT Marc

SUI

+1.07 22 +0.71 17 3 1:44.27 +1.44
20 30 HIRSCHBUEHL Christian

AUT

+1.56 29 +0.28 8 9 1:44.33 +1.50
21 45 READ Erik

CAN

+1.56 29 +0.37 9 8 1:44.42 +1.59
21 15 LIZEROUX Julien

FRA

+0.83 15 +1.10 22 6 1:44.42 +1.59
23 28 CHODOUNSKY David

USA

+0.84 16 +1.11 23 7 1:44.44 +1.61
24 26 ZENHAEUSERN Ramon

SUI

+1.29 27 +0.74 18 3 1:44.52 +1.69
25 STRASSER Linus

GER

+1.12 25 DNF
24 DIGRUBER Marc

AUT

+1.02 21 DNF
18 NORDBOTTEN Jonathan

NOR

+0.86 18 DNF
14 MYHRER Andre

SWE

+0.54 5 DNF
11 FELLER Manuel

AUT

+0.89 19 DNF
9 RYDING Dave

GBR

50.29 1 DNF

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment