Gare

SL P Courchevel: Shiffrin si qualifica!!!

 Miakela Shiffrin, in una micro manche di una trentina di porte distati tra loro circa 10 metri., una via di mezzo tra lo slalom e il gigante con le porte larghe, è riuscita a infliggere un distacco di 37/100 alla canadese Erin Mielzynski e di 44/100 alla  giovane elvetica Melanie Meillard appaiata al terzo posto con la francese Baude Mugnier. Poi, Wendi Holdener +0,46, Bernadette Schild a +0,60, Frida Hansdotter +0.67 e Petra Vlhova +0,67. Sempre molto composta, come se tutto fosse sempre così facile, Mikaela ha sancito ancora una volta la sua supremazia, anche se questa prova servirà soltanto per il parallelo di stasera, dove si assisterà alle sfide con le prime 32 di questo slalom. Bella qualifica per Irene Curtoni, decima a +0,77 mentre Chiara Costazza è sedicesima  a +0,97. Un po’ più in difficoltà Manuela Moelgg, 24esima. Federica Brignone ha preferito lasciare Courchevel dopo la botta alla spalla rimediata ieri.  C’è da dire che questi distacchi non serviranno a nulla, mentre la distanza tra le porte sarà più o meno questa. Alle 18 lo start

Classifica Qualifica Parallelo

RANK BIB NAME NAT TIME DIFF
1 5 SHIFFRIN Mikaela

USA

26.00
2 23 MIELZYNSKI Erin

CAN

26.37 +0.37
3 25 BAUD MUGNIER Adeline

FRA

26.44 +0.44
3 15 MEILLARD Melanie

SUI

26.44 +0.44
5 6 HOLDENER Wendy

SUI

26.46 +0.46
6 3 SCHILD Bernadette

AUT

26.60 +0.60
7 1 HANSDOTTER Frida

SWE

26.66 +0.66
8 4 VLHOVA Petra

SVK

26.67 +0.67
9 9 SKJOELD Maren

NOR

26.73 +0.73
10 16 CURTONI Irene

ITA

26.77 +0.77
11 20 WALLNER Marina

GER

26.78 +0.78
12 44 TILLEY Alex

GBR

26.79 +0.79
13 27 BRUNNER Stephanie

AUT

26.89 +0.89
14 22 THALMANN Carmen

AUT

26.90 +0.90
15 21 SWENN-LARSSON Anna

SWE

26.94 +0.94
16 12 COSTAZZA Chiara

ITA

26.97 +0.97
17 8 BUCIK Ana

SLO

26.98 +0.98
18 26 FERK Marusa

SLO

27.06 +1.06
19 30 NOENS Nastasia

FRA

27.15 +1.15
20 68 GASIENICA-DANIEL Maryna

POL

27.18 +1.18
21 60 SMART Amelia

CAN

27.19 +1.19
21 10 GEIGER Christina

GER

27.19 +1.19
23 39 HILZINGER Jessica

GER

27.21 +1.21
24 48 HOLTMANN Mina Fuerst

NOR

27.22 +1.22
25 14 FEIERABEND Denise

SUI

27.24 +1.24
26 40 HAASER Ricarda

AUT

27.25 +1.25
27 28 MOELGG Manuela

ITA

27.28 +1.28
28 52 JELINKOVA Adriana

NED

27.34 +1.34
28 33 IGNJATOVIC Nevena

SRB

27.34 +1.34
30 18 STIEGLER Resi

USA

27.35 +1.35
31 17 TRUPPE Katharina

AUT

27.36 +1.36
32 70 FRASSE SOMBET Coralie

FRA

27.38 +1.38
33 2 HAVER-LOESETH Nina

NOR

27.40 +1.40
34 36 LIENSBERGER Katharina

AUT

27.41 +1.41
35 29 WIESLER Maren

GER

27.44 +1.44
36 58 POPOVIC Leona

CRO

27.52 +1.52
36 31 GUT Lara

SUI

27.52 +1.52
38 13 GISIN Michelle

SUI

27.53 +1.53
39 42 HUBER Katharina

AUT

27.54 +1.54
40 24 GALLHUBER Katharina

AUT

27.55 +1.55
41 37 ALPHAND Estelle

SWE

27.56 +1.56
42 43 HECTOR Sara

SWE

27.63 +1.63
43 38 DUBOVSKA Martina

CZE

27.64 +1.64
44 55 FORNI Josephine

FRA

27.65 +1.65
45 62 BARTHET Anne-Sophie

FRA

27.68 +1.68
45 41 ST-GERMAIN Laurence

CAN

27.68 +1.68
47 34 STAALNACKE Ylva

SWE

27.69 +1.69
48 11 DUERR Lena

GER

27.72 +1.72
49 7 WIKSTROEM Emelie

SWE

27.73 +1.73
50 51 HAUGEN Kristine Gjelsten

NOR

27.86 +1.86
51 63 CHAPUIS Lea

FRA

27.90 +1.90
52 61 GASUNA Lelde

LAT

28.14 +2.14
52 53 HROVAT Meta

SLO

28.14 +2.14
54 46 DANIOTH Aline

SUI

28.18 +2.18
55 49 SHKANOVA Maria

BLR

28.27 +2.27
56 56 O BRIEN Nina

USA

28.44 +2.44
57 45 GUTIERREZ Mireia

AND

28.51 +2.51
58 67 GASTALDI Nicol

ARG

28.59 +2.59
59 65 VANREUSEL Kim

BEL

28.63 +2.63
60 59 MANGAN Patricia

USA

28.91 +2.91
61 69 CLERC Mialitiana

MAD

29.39 +3.39
71 ROBNIK Tina

SLO

DNS
66 PAULATHOVA Katerina

CZE

DNS
57 GUEST Charlie

GBR

DNS
54 LYSDAHL Kristin

NOR

DNS
32 BRIGNONE Federica

ITA

DNS
19 KIRCHGASSER Michaela

AUT

DNS
64 TOMMY Mikaela

CAN

DNF
50 PETERLINI Martina

ITA

DNF
47 CAPOVA Gabriela

CZE

DNF
35 TKACHENKO Ekaterina

RUS

DNF

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment