Gare

Slalom Chamonix, 5 Azzurri qualificati, la seconda alle 12.30

Nello slalom di Chamonix sono 5 gli Azzurri qualificati per la seconda manche che è prevista alle 12.30. Il migliore dei nostri è Alex Vinatzer che si è classificato in 18esima posizione a +1″81 dal miglior tempo di Marco Schwarz. Che comanda con 2 centesimi su Zenhaeusern e 3 su Noel.

Poi ci sono Manfred Moelgg, Simon Maurberger e Tommaso Sala che hanno realizzato incredibilmente lo stesso identico tempo, 52″75 con 2″05 di ritardo. La 24esima posizione assicura loro la partecipazione alla seconda. Ma è riuscito in questo basilare obiettivo anche Tommaso Sala che col 39 si è piazzato 28esimo e dovrà recuperare 2″14.

Impresa difficile, ovviamente forse anche impossibile, però con una buona manche, anche gli altri nostri slalomisti potranno recuperare molte posizioni. Abbiamo visto come le condizioni del tempo abbiano nella prima manche, rovinato abbastanza il terreno. partendo davanti potranno godere di pista liscia. Un vantaggio non da poco e dunque  un’occasione da sfruttare il più possibile.

Purtroppo non ce l’hanno fatta Riccardo Tonetti, rimasto fuori per 3 decimi pur partendo col pettorale 55 e Giuliano Razzoli che ha concluso la sua fatica in 38esima piazza.

Al traguardo Alex Vinatzer non è sembrato molto contento: “No, non lo sono per niente, ma in questo momento, fino a quando non recupero il pieno possesso delle mie abilità, devo stringere i denti e cercare comunque di dare il massimo. Certamente nella seconda attaccherò di più“. Slalom Chamonix 5 Azzurri

LA CLASSIFICA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.