Gare

Slalom Kranjska, Clement Noel si divora la Podkoren

Slalom Kranjska, Clement Noel si divora la Podkoren.
Se prima di questa gara la classifica generale faceva già scintille, oggi, a conclusione dell’ultimo slalom prima delle finali si fa incandescente. Alexis Pinturault ha buttato via una chance incredibile. Quarto a metà gara ha infocato sopo poche porte della seconda. E immaginiamo che Marco Odermatt abbia fatto un salto sul divano!

Per un francese disperato ce ne sono due che non stanno più nella pelle. La vittoria va a Clement Noel che anticipa il compagno di squadra Victor Muffat- Jeandet  che non sciava così da un bel po’ di tempo.

Superato il traguardo le sue urla si sono sentite fino al confine! Vederlo sul podio ha dell’incredibile, perché sembrava entrato nel vortice del declino tecnico. Bello quando si vedono queste reazioni!

Un secondo posto di grandissimo valore, specie per il morale. Quello di Ramon Zenhaeusern rischiava di finire sotto i tacchi, ma quando poi ha visto Kristoffersen finirgli alle spalle ha capito che poteva salire sul podio.

Alex Vinatzer si è difeso bene. Non come Manuel Feller, davvero prodigioso nella sua azione, ma sufficiente per difendere la top ten e concludere in ottava posizione. Con le sue leve lunghe l’Azzurro ha dimostrato un ottimo senso tattico in quegli angoli acuti che hanno creato difficoltà di interpretazione a tutti.

Stefano Gross lascia Kranjska Gora col sorriso a metà. Partendo per sesto nella seconda manche ha combattuto con impeto eroico realizzando il miglior tempo di manche. Ha recuperato 10 posizioni concludendo 15esimo. Purtroppo finisce 27eesimo nella classifica di specialità e non potrà essere al cancelletto di partenza a Lenzerheide.

Che non sarà più decisivo per la classifica di specialità perché Marco Schwarz l’ha vinta oggi col settimo posto. Anche se Ramon fosse riuscito a cogliere la seconda piazza invece della terza non sarebbe servito. 625 i punti ottenuti dall’austriaco contro i 503 di Ramon e i 473 di Noel che supera Foss-Solevaag, oggi soltanto decimo. Vinatzer è 16esimo, Moelgg 21esimo e come detto, Gross solo 27esimo.
Slalom Kranjska, Clement Noel  Slalom Kranjska, Clement Noel 

LA CLASSIFICA

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.