Gare

Slittino: Fischnaller sul podio

Primo podio italiano della stagione in Coppa del mondo sulla pista statunitense di Park City. Il merito è di Dominik Fischnaller, classificatosi al terzo posto con un ritardo di 318 millesimi dal russo Roman Repilov che si è imposto col tempo di 1’32″254 sull’austriaco Wolfgang Kindl, staccato di 196 millesimi. Quarto l’altro ameriano Tucker West, soltanto quinto Felix Loch che ha preceduto il russo Stepan Fedorov. Così gli altri azzurri: Kevin Fischnaller tredicesimo a 1″061, Theo Gruber ventesimo a 1″415 ed Emanuel Rieder ventinovesimo a 2″875. In classifica generale Kindl comanda con 336 punti davanti a Repilov con 322 e Loch con 315, Fischnaller risale al nono posto con 215.

Il doppio, disputato su un’unica manche a causa delle intense nevicate dei giorni scorsi che hanno costretto gli organizzatori a comprimere il programma, ha registrato il successo dei tedeschi Wendl/Arlt in 44″742 davanti ai lettoni Sics/Sics (+0″074) e ai leader della classifica generale Eggert/Benecken, per la prima volta in stagione senza vittorie dopo quattro trionfi consecutivi. Nono posto per il duo azzurro composto da Oberstolz/Gruber a 0″381, seguono Gruber/Kainzwaldner al sedicesimo posto e all’ultimo posto Rieder/Rastner che si sono ribaltati. In classifica Eggert/Benecken raggiungono quota 470 punti contro i 382 di Wendl/Arlt.

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment