Gare

Slittino naturale: Pinggera e Gruber ancora primi

Nella penultima tappa di Coppa del Mondo, sul ghiaccio di Nona Ponente, il tricolore italiano sventola ancora. Il singolo femminile infatti, ha registrato il successo di Greta Pinggera (al secondo centro consecutivo) davanti ad Evelyn Lanthaler e Sara Bachmann, con Lanthaler e che conserva la vetta nella classifica generale con 540 punti davanti a Pinggera, salita a 510. Nel singolo maschile Alex Gruber (prima vittoria dell’anno) si è preso la soddisfazione di precedere l’austriaco Thomas Kammerlander e Patrick Pigneter, con l’austriaco che si presenterà all’appuntamento conclusivo casalingo di Umhausen del 16-18 febbraio al primo posto con 525 punti contro i 500 di Pigneter e i 446 di Gruber. Infine nella prova a squadre l’Italia che schierava Pinggera, Gruber e Pigneter/F. Clara ha vinto con un margine di 21 centesimi sull’Austria, permettendo alla squafdra azzurra di toccare addirittura quota 29 podi complessivi in stagione.

Ordine d’arrivo singolo maschile Nova Ponente (Ita):
1. Alex Gruber (Ita) 1’46″85
2. Thomas Kammerlander (Aut) 1’47″43
3. Patrick Pigneter (Ita) 1’48″26
4. Gregori Bukin (Rus) 1’49″02
5. Florian Breitenberger (Ita) 1’49″18

7. Florian Clara (Ita) 1’49″62

Ordine d’arrivo singolo femminile Nova Ponente (Ita):
1. Greta Pinggera (Ita) 1’50″48
2. Evelyn Lanthaler (Ita) 1’50″82
3. Sara Bachmann (Ita) 1’51″02
4. Tina Unterberger (Aut) 1’51″33
5. Michele Diepold (Aut) 1’52″84

Ordine d’arrivo staffetta a squadre Nova Ponente (Ita):
1. Italia (Pingger/Gruber/Pigneter-F. Clara) 2’52″43
2. Austria (Unterberger/Kammerlander/Schopf-Schopf) 2’52″64
3. Russia (Maleeva/Bukin/Porschnev/Lazarev) 2’53″14
4. Germania 3’03″16
5. Polonia 3’20″97

About the author

Marco Di Marco

Nasce a Milano tre anni addietro il primo numero di Sciare (1 dicembre 1966). A sette anni il padre Massimo (fondatore di Sciare) lo porta a vedere i Campionati Italiani di sci alpino. C’era tutta la Valanga Azzurra. Torna a casa e decide che non c’è niente di più bello dello sci. A 14 anni fa il fattorino per la redazione, a 16 si occupa di una rubrica dedicata agli adesivi, a 19 entra in redazione, a 21 fa lo slalom tra l’attrezzatura e la Coppa del Mondo. Nel 1987 inventa la Guida Tecnica all’Acquisto, nel 1988 la rivista OnBoard di snowboard. Nel 1997 crea il sito www.sciaremag.it, nel 1998 assieme a Giulio Rossi dà vita alla Fis Carving Cup. Dopo 8 Mondiali e 5 Olimpiadi, nel 2001 diventa Direttore della Rivista, ruolo che riveste anche oggi.

Add Comment

Click here to post a comment